1. La sua proposta indecente (capitolo 2)


    Data: 08/11/2018, Categorie: etero, Autore: tigrottina, Fonte: EroticiRacconti

    Laurent. Il mio istruttore aveva perfettamente ragione, e la cosa mi innervosì molto. Dov’era finito il ragazzo di cui mi ero innamorata? Perché si comportava in quel modo assurdo? L’eccitazione che l’atteggiamento di Maurice mi stava procurando svanì di colpo, lo allontanai con una gomitata, lanciandogli uno sguardo furente: «La lezione finisce qui per oggi», gli dissi, prima di procedere a passo spedito verso Laurent. «E tu, muoviti, riportami a casa», intimai a denti stretti, arrivata nelle sue vicinanze. Il mio ragazzo sollevò lo sguardo, con occhi spenti come se si fosse appena svegliato. Maurice, in breve, ci raggiunse. «Ragazzi», disse, come se nulla fosse accaduto, «Dimenticavo di dirvi una cosa. Sabato c’è una festa per tutti gli iscritti, potete leggere i dettagli sul cartellone qui fuori». Poi guardò me: «Mi farebbe molto piacere se veniste», sottolineò. «Ma… veramente…», risposi incerta, non sapendo bene quale scusa ragionevole addurre. Laurent, però, mi anticipò: «Però, che bella iniziativa! Ci saremo sicuramente, tanto non avevamo ancora impegni per la serata. Vero, amore?». «Vedremo», dissi, ancora scossa e quasi tremante di rabbia, afferrando Laurent e trascinandolo verso l’uscita. In auto non dissi una sola parola, né lo salutai in alcun modo prima di uscire dalla vettura sbattendo lo sportello e lasciandolo confuso a guardarmi entrare in casa. Mi calmai un po’ solo quando fui sotto il getto d’acqua fredda della doccia. Mancavano solo due giorni a quel fatidico sabato, il giorno che cambiò radicalmente il corso della mia vita…
«123»