1. Nel club privé


    Data: 08/11/2018, Categorie: Trans, Autore: angietrav, Fonte: Annunci69

    Io e la mia amica trav Claudia mangiamo qualcosa veloce e ci prepariamo, stanotte, sabato, andremo in un Club Privé. Io non vado quasi mai nei Privé, primo perché ho timore di uscire come Angie, per i vicini; poi, qui all’estero, dove vengo per lavoro, non ho l’automobile e non mi va di avventurarmi sola la notte. Solo una volta ci andai con una sorellina che mi passò a prendere. Mentre Claudia, in Italia, li frequenta spesso e quindi è già eccitata all’idea. Io come sempre mi lavo per bene, dentro e fuori, crema dappertutto. Unghie di mani e piedi smaltate di rosso corallo. Abbondante profumo. Trucco, parrucca a caschetto castano chiaro, autoreggenti nere fumé, tubino nero corto che lascia scoperte le spalle. Sotto il tubino metto un reggiseno nero senza spalline che aiuta a tenerlo su ed un tanga di pizzo nero elasticizzato e sgambato che contiene bene il mio clitoride così che lo posso far sparire nascondendolo all’indietro tra le gambe. Ai piedi piattaforme a sandalo nere da 12 cm, sono sexy però anche comode. Sopra mi metterò un soprabito nero. La sera, siamo a fine aprile, è ancora fresco.<!-- /1013617/Annunci_300x250 --> googletag.cmd.push(function() { googletag.display('div-gpt-ad-1493738170950-0'); }); Porto inoltre una borsetta a sacco, capiente, con lo stretto necessario: portafogli e sigarette; fondo tinta e cipria per i ritocchi, rossetto rosso corallo, rimmel; Popper e qualche preservativo; lubrificante vaginale alla fragola; spazzola per i capelli e delle ... salviette detergenti; il profumo. Claudia mette un vestitino di pizzo nero trasparente e cortissimo, sotto un mini tanga nero (il suo clitoride è così piccolo che il mini tanga lo controlla bene) ed autoreggenti nere fumé. Anche lei indossa piattaforme nere da 12 cm. Sopra un impermeabile bianco. Fa un figurone, molto femminile ed estremamente sexy, con i suoi capelli biondi lunghi e mossi e ben curata nei dettagli. Anche lei ha la borsetta da MILF. Ho noleggiato un’automobile ed è parcheggiata nel seminterrato del condominio. Sono quasi le 10 p.m. quando scendiamo in ascensore, montiamo in macchina e viaggiamo in autostrada per circa 80 km. Il Club è in una zona boscosa, una bella villa appartata. Arrivate, entriamo, paghiamo alla ricezione. Depositiamo le nostre cose negli armadietti, io mi levo le mutandine e resto nuda sotto il tubino nero. Andiamo un attimo nel bagno delle donne a rivedere il trucco, fare pipì e ... lubrificare la figa anale. Il Club ha un grande salone a piano terra con bar, palco per ballare con palo da pole-dance, intorno divani semicircolari e sedie qua e là. In una stanza attigua c’è un self service per l’alimentazione. Stasera non è serata per trav, però, essendo sabato, c’è molta gente, soprattutto coppie etero, ma anche singoli e poche trav. Quindi non so come andrà. Dico a Claudia che, se ci perdiamo di vista, verso le 3 andiamo via e ci troviamo davanti al bar. Infatti, lei si addentra tra la folla e la perdo di vista. Io mi guardo intorno e salgo ...
«1234...9»