1. oltre ogni limite


    Data: 02/12/2018, Categorie: Cuckold, Orge, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu

    Mi chiamo Gino, ho 54 anni e vi voglio raccontare come la mia vita è radicalmente cambiata ad un anno a questa parte. Vi parlerò di come un uomo, stimatissimo dottore e padre di famiglia, si possa esser macchiato delle più atroci perversioni e se pensate che questa cosa possa disturbarvi vi esorto a non continuare nella lettura.Come detto sono un medico molto affermato, ginecologo per la precisione, e lavoro da ani in una struttura privati di una ricca cittadina del centro italia. Da ragazzo ero un tipo sportivo ma ora il fisico risente degli anni e pancia e capelli bianca avanzano, comunque a detta di molti rimango un uomo piacente e molto distinto. Sono il più grande di 3 figli di una rinomata famiglia, ho due sorelle più piccole, e all'età di 21 anni conobbi la mia futura moglie, Chiara che all'epoca era appena maggiorenne. Anche lei di buona famiglia all'epoca faceva l'ultimo anno di liceo mentre io ero già a medicina, ci presentarono amici in comune e ci fidanzammo subito. Avevo avuto già delle fugaci relazioni, non moltissime, alcune con prostitute e lei era la mia prima storia seria così come lo ero io per lei. La sverginai dopo pochi mesi e un anno dopo combinammo un "guaio" : lei rimase incinta a 19 anni. Grande scalpore tra le nostre famiglie, alla fine ci sposammo lei fece la mamma di una splendida bambina e io continuai gli studi mantenuti dai miei. Alla fine mi laureai, trovai subito lavoro e nel tempo facemmo altri 4 figli, in totale 4 femmine ed un ... maschio.Il fatto che lei prematuramente sia rimasta incinta condizionò molto la nostra vita sessuale. Già da fidanzati lo facevamo poco visto che vivevamo distanti, poi la nascita della bambina rallentò anche quel poco. Poi col tempo riprendemmo un pò, una notte eravamo molto eccitati ma lei aveva il ciclo così io gliela leccai e per ricambiare per la prima volta mi fece un pompino ingoiando tutto. Da allora sovente ci dedicavamo al sesso orale ma poi le altre gravidanze in serie rifrenarono molto i rapporti. Con i ragazzi cresciuti riprendemmo intimità con scopate ogni qualche settimana, a volte una al mese. Quando tutto ebbe inizio Chiara era ancora un bel figone : alta 1,80 ( con i tacchi mi supera abbondantemente ) bionda, occhi scuri fisico slanciato e assolutamente tonico da ore ed ore di palestra, sedere piccolo e sodo poi seno terza misura rifatto magistralmente da una persona che mi accingo a presentarvi.Come vi ho già detto lavoro in una struttura clinica privata. Sono il primario di ginecologia, nello stesso ospedale lavorano i tre miei migliori amici, conosciuti all'università e da allora inseparabili. Il capo della clinica è Saverio, sposato con un figlio che sta muovendo i primi passi anche lui come dottore, poi c'è Fabrizio primario di chirurgia plastica ( l'autore del seno di mia moglie ) sposato senza figli e Nereo psicologo della struttura, divorziato con un figlio di dieci anni. Noi siamo amici in tutto, amici che niente può allontanarci. All'università vivevamo ...
«1234»