1. Quando fuori piove


    Data: 06/12/2018, Categorie: Gay / Bisex, Autore: Ivoit, Fonte: EroticiRacconti

    Piove senti come piove Madonna come piove Senti come viene giù... La canzonetta di Jovanotti mi scorre nella mente mentre guardo fuori ... la pioggia scorre veloce e lava il mondo che è rimasto fuori. Sono nudo, il membro morbidamente appoggiato stanco delle battaglie sostenute. Mi giro e ti vedo sul letto sdraiato e accoccolato nella soddisfazione che solamente il sesso ben fatto può dare. Il tuo culo esposto allo sguardo si solleva come una piccola montagna da scalare. Il membro ha un sussulto, ricorda l'esserci stato in quel culo, ha scalato quella montagna La deliziosa sensazione che ha trasmesso al mio cazzo quando ha superato il primo anello e poi quando lo ha aperto al piacere. Sei giovane, bello imberbe e voglioso ... volevi provare a farti scopare ma non eri convinto. Io sono etero mi hai detto, mi piacciono le donne... anche a me piacciono le donne ti ho risposto ma non vuol dire che non mi piaccia anche un bel culetto maschile. Godere spesso e una fase mentale bloccata dalla costrizione delle consuetudini. Ricominciamo Sei giovane nei tuoi 25 anni, incerto sulle tue tendenze e con la difficoltà ad essere open mind bazzicando entrambi i sessi. Alto 1.80 maschile peluria rada come piace a me. Io maturo attivo un po' di pancetta un cazzo dì tutto rispetto anche se non super... ma nessuno si è mai lamentato di lui. Abbiamo chattato un po' su una chat che normalmente non è per etero convinti, iscriversi lì vuol dire anche avere fantasie almeno bisex. Giri la testa e mi ... guardi con occhi languidi ed allo stesso tempo incerti. Non sai ancora bene cosa hai fatto, cosa ti è successo. hai addosso anche tu questo momento di piacere languido... il momento in cui il piacere esplosivo lascia il posto alla stanchezza del dopo ... non pensavi di poter godere senza toccarti invece è successo. Ero dentro di te sopra di te. Ben piantato il mio cazzo che ti scava a fondo ... l’ orgasmo che ti assale ...vuoi che spinga forte che entri in fondo che te lo faccia sentire tutto. Ti ho sentito gemere e hai cercato di sbalzarmi fuori mentre il tuo orgasmo saliva, le lenzuola sono macchiate del tuo sperma, mi hai detto basta non ce la faccio più sono già venuto e io fatto finta di non sentire... sono rimasto dentro di te anche se ho rallentato le spinte e mi sono goduto il tuo culo soddisfatto.Non me ne frega niente di sborrare, non è quello che cerco adesso. adesso cerco il piacere cerco le sensazioni che la penetrazione trasmette sul mio cazzo ormai iper sensibile. E a capo mi guardi E pensi a come tutto questo è cominciato, la solita chat le solite foto e i tuoi dubbi ed il mio invito a sfruttare la situazione di libertà che ho in questo momento. Non sempre ho casa e letto disponibili. Fatichi ad accettare l'idea poi ti decidi. Non abitiamo lontani e arrivi puntuale all'appuntamento con... Ti apro la porta ed è un sorriso reciproco. Sappiamo perché siamo qui è da quello che vediamo piace a entrambi. Entri e scappa un bacio subito senza dubbi con il piacere di ...
«1234»