1. Hey Brother


    Data: 02/01/2019, Categorie: Autoerotismo, Incesti, Etero, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu

    Lancio sul divano la mia borsa dell’università, mentre tolgo anche la giacca. Sono appena rientrata a casa, sono da sola, e l’unica cosa che vorrei ora è un bagno rilassante. Mi siedo sul letto, slaccio le scarpe, sfilo via i jeans e osservo le mie mutandine rosa. Magari, prima…Sollevo la mia maglietta, tenendola arrotolata sullo sterno, e libero i miei seni rotondi dal reggiseno, massaggiandoli piano. I capezzoli diventano subito turgidi, mentre avverto un certo calore al basso ventre.Sfilo via le mutandine, allargo le gambe, poggiando i piedi al bordo del letto, e osservo il mio ciuffo di peli scuri che dovrei accorciare un po’. Lecco le dita della sinistra, e accarezzo le mie grandi labbra, divaricandole. Quella di toccarmi quando sono sola in casa sta diventando un’abitudine fissa, e la cosa non mi dispiace.Mi accarezzo, socchiudo gli occhi e mentre infilo me mie dita umide dentro di me, mi lascio andare a ogni perversa fantasia sessuale, chiusa nella mia stan.. un momento, cazzo!Spalanco gli occhi, fermandomi con un dito della sinistra nella fica, e con la mano destra sul capezzolo. E quelli che erano dei piccoli ansiti di piacere diventano un urlo.Mio fratello è comparso davanti all’uscio della mia stanza, e mi stava guardando!“che cazzo fai!” urlo, chiudendo di getto le gambe, mentre abbasso come posso la maglia sul seno“scusa! Non volevo spiarti.. ho sentito un rumore, e sono..” si difende lui“dio che imbarazzo…” ora che ho chiuso le gambe, sento i miei umori sulle ... cosce, mentre il mio corpo continua a reclamare quelle attenzioni negate improvvisamente. Anche i miei capezzoli fanno capolino premendo sul tessuto della maglia, e questo mi imbarazza ma.. mi tiene eccitata.Mio fratello ha due anni meno di me, è all’ultimo anno del liceo. Fin da piccoli so che mi ha sempre spiata, mentre mi cambiavo. La cosa mi ha sempre incuriosita, e così facevo finta di non accorgermi.Certo, è un po’ diverso dal vedermi intenta a masturbarmi…Sembra mi abbia letto nel pensiero, dato che al mio imbarazzo rispondeNon so quale follia si sia impadronita di me, dato che rispondo “io però non ti ho mai visto…” e quando mi accorgo che sul suo basso ventre c’è un inconfondibile rigonfiamento, incalzo “…e questo sarebbe un ottimo momento”Sto per rendermi conto della cazzata che ho appena detto, vedendolo impallidire. Sto per rivestirmi, per dirgli che ho appena detto una stronzata, ma è troppo tardi.Si è appena abbassato i pantaloni, e l’ha tirato fuori. In piena erezione. E io lo sto fissando.“sembra soddisfatto di ciò che hai visto..” commento, maliziosa. Sono completamente andata.“beh.. sei molto carina…” commenta lui, toccandosiMi alzo in piedi, e avanzo verso di lui “manterrai il segreto? Voi maschi siete soliti condividerle, certe storie…”“ti pare che direi in giro di aver visto mia sorella nuda e di essermi toccato davanti a lei?”“beh, non solo…” scopro nuovamente il mio seno, sollevando su la maglia, e mi inginocchio davanti a lui.Non fa in tempo a parlare, ...
«12»