1. Sillabario dalla M alla O


    Data: 08/01/2019, Categorie: Tradimenti Autore: annalucaporci, Fonte: EroticiRacconti

    M come Magico65. Dopo il primo mio contatto e il mio svelamento successivo sul suo passato da puttana, seguirono qualche giorno di sesso porco al cellulare. Dopo pochi giorni ancora ci rivediamo e dopo un quarto d’ora scopiamo come porci, la sera stessa lei si fa montare da un altro (ignaro della mia presenza) mentre io li sento nella stanza a fianco. Poi ci rivediamo dopo due settimane (nel frattempo immancabilmente tutte le sere sesso porco al cellulare) e sarà l’unica volta nell’anno che seguirà che quando ci rivediamo scoperà solo con me. Le volte successive ogni mio ritorno a casa significava per la zoccola cazzi da prendere . Detto questo sono passate poche settimane da quando siamo insieme e non ho bisogno di chiederle se vuole fare la troia prendendo cazzi: è lei a farlo! Durante le telefonate porche arriva ad implorarmi “Amore mio fammi fare la zoccola, ti prego, fammi prendere tanti cazzi, tanti cazzi, come deve essere bello essere scopata in gruppo”. Ma non ero sprovveduto. Avevo conosciuto donne che in quei momenti parevano delle vere battone da strada ma una volta ricomposte avevano problemi anche solo a toccare un cazzo che non fosse quello del marito! Quindi sondai il terreno anche nei momenti cosiddetti normali e ottenni la stessa risposta. Nessuna titubanza: “Mi piacerebbe molto fare la troia, scopare senza amore, solo per godere! Però vorrei che ci fossi anche tu con me!”. Quelli erano i programmi, quando tornavo da lei avrei organizzato. Il sito era ...
     attivo e la ricerca era partita con qualche buona proposta. Non ci volle molto, per me, capire che non avrei potuto raggiungerla a breve e le chiesi quindi se fosse disponibile da uscire da sola. Anche in questo caso nessuna titubanza se non la richiesta di essere io ad organizzare tutto. In quella fase non voleva nemmeno visionare i visi, mi chiedeva addirittura di non dare nemmeno il suo numero al porco ma di avvisarla quando lui sarebbe arrivato al vicino parcheggio e che tipo di auto avesse per potersi fiondare su quella. Si ultra raccomandò di non organizzare caffè per preliminare conoscenza o altre cose del genere ma di andare senza indugi subito al motel. Come raccomandazioni porche mi disse che desiderava essere presa con decisione e trattata subito come una troia, poi ci avrebbe pensato lei. Aggiunse anche che (nonostante lei glielo avrebbe chiesto espressamente durante la monta) la prima sborrata doveva avvenire in bocca. Nel caso in cui ce ne fosse stata una seconda poi si vedeva, ma la prima (la più abbondate!) rigorosamente in bocca! Era un mercoledì mattino che la chiamai e le chiesi se era pronta per il primo incontro. Il certo Magico65( ovviamente nick). Lei mi rispose con un “Certo amore”, poi mi congedò (era a lavoro) e in seguito mi disse che appena chiusa la telefonata andò in bagno per masturbarsi ad quanto fosse eccitata all’idea! Avevo logicamente sentito questo Magico65 e gli avevo spiegato che per lei era il primo incontro e senza la mia presenza. Il toro ...
«1234...8»