1. Tra moglie e marito non mettere il dito...mettici il cazzo


    Data: 08/01/2019, Categorie: Etero Trio Saffico Gay / Bisex Sensazioni Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu

    sociale, una sorta di terapia di coppia. Magari potrebbe anche diventare un lavoro". Arrivo, parcheggio e sono entrambi fuori dalla porta di casa ad aspettarmi.Lui indossa un completo giacca e pantalone nero, camicia grigia, cravatta e un paio di scarpe Oxford: altezza normale, due belle spalle, occhi e capelli scuri, barbetta un po' brizzolata che mi eccitava, e mani grandi.Lei, accanto a lui, indossava un tubino nero con il fondo della gonna in pizza, tacchi alti e i capelli rossi che mostravano un po' di ricrescita coprivano il grosso seno che fuoriusciva dalla scollatura. Il mio cazzo stav per esplodere.Lei mi viene incontro e mi invitano ad entrare in casa. Fortunatamente saltiamo i convenevoli e andiamo subito al sodo: lui mi mette una mano sul pacco, mi sbottona i pantaloni, tira giù gli slip e inizi a succhiare la mia verga mentre lei improvvisa uno spogliarello. Si spoglia e mi mette il seno in faccia: la afferro e lecco i capezzoli e intorno, e mentre lecco sento che la lingua di suo marito si unisce alla mia in una potente combo di testosterone. Lei si abbassa, e con fare da signora e allo stesso tempo da porca, mi prende il cazzo in bocca: la sua bocca è gentile ma allo stesso tempo si fa sentire, sintomo di molta esperienza. In quel momento, il marito sale in piedi sul divano, di fronte a me, e mi infila il suo cazzo in bocca: quella verga possente ma di dimensioni normali mi scandaglia l'antro digerente. Lui affonda dei colpi secchi sul fondo ed io faccio lo ...
     stesso con lei.Mi alzo, la stendiamo, e iniziamo a leccarle gli orifizi: il marito le infila subito due dita nel culo e lecca con infinito rapimento; io mi getto sulla figa, la lecco, la bacio, ci gioco, lecco e stimolo il clitoride, il tutto accompagnato da due dita che costantemente entrano ed escono.La scena si sposta in camera da letto: lei si mette a cavalcare il marito ed io, prontamente, le infilo l'asta nel culo e iniziala doppia penetrazione: io e lui sudiamo, ci agitiamo, gemiamo, lei invece urla, scalpita, graffia, sembra quasi posseduta la cavalla. Io e il marito ci invertiamo: lei mi cavalca e lui la fotte nel culo e dopo un po', il marito sfila la sua verga e me la passa nella bocca. Sa di saliva, con un leggero retrogusto di escrementi, ma quasi non me ne accorgo tanto sono eccitato. La metto a pecorina e inizio a fotterla, a cavalcarla, la sculaccio e il marito fa lo stesso con me. Mentre io infilo sua moglie, lui è già entrato dentro di me e ci da dentro dettando il ritmo. All'unisono fottiamo e all'unisono gemiamo e godiamo: per la società siamo dei malati, dei pervertiti ma almeno noi siamo felici.Lui si mette a pecora e io lo fotto esattamente come ho fottuto sua moglie pochi minuti prima e lei ne approfitta per farsi leccare la figa, ormai rotta e fradicia. Lui lecca avidamente mentre io come un carro armato continuo implacabile la devastazione del suo retto.Stiamo per venire: lei si mette in ginocchio e in men che non si dica la sua faccia è ricoperta di ...