1. Ho goduto come una troia davanti al mio fidanzato, questa è la verità


    Data: 09/01/2019, Categorie: Tradimenti, Autore: Cristina98, Fonte: EroticiRacconti

    Ero sopra di lui a smorza candela, e dopo che sono venuta per la seconda volta ( davvero come una matta) mi sono abbassata su di lui e ci siamo slinguati con una passione incredibile.solo dopo un po', ancora con il bastone dentro, mentre slinguavo mi sono ricordata che c'era Maurizio accanto al letto (seduto sulla poltrona).l'ho guardato, era sconvolto, forse di più dalla slinguata appassionata che non dal cazzone che avevo dentro di me (o forse no, non lo sò).quindi Andrea mi ha girato (come una frittata)lui a letto fa quello che vuole con il mio corpo.mi ha aperto le gambe e ha iniziato a sbatterlo dentro tutto forte.lo sentivo letteralmente entrarmi in pancia, mi sembrava mi stesse aprendo in due, mi stava sbattendo davvero come uno straccio, mi dava dei colpi talmente forti che il letto sbatteva contro il muro e cigolava.io mi sono accartocciata vicino alla spalliera del letto, ero un fagottino sotto i suoi colpi incredibili ( lo vedevo uscire quasi tutto dalla mia passera) e poi rientrare tutto d'un colpo, in tutta la sua lunghezza (sentivo che stavo venendo) ho guardato Maurizio e l'ho visto davvero terrorizzato e lui forse deve aver scambiato il mio sguardo di goduria per uno di paura perché ad un certo punto si è ribellato, si è alzato dalla poltrona e stava per prendere Andrea dalle spalle per togliermelo da sopra e intanto diceva ...basta...basta..cosi la spacchi....allora gli abbiamo detto di no (io con un filo di voce sono riuscita a fargli capire che mi ... piaceva, che non mi stava rompendo in due, mi vien da ridere ancora adesso a pensare alla situazione che ho vissuto).Andrea a quel punto si è calmato un po' e ha detto...non preoccuparti...ora la faccio venire.....e con tre penetrazioni lunghe, potenti ma più calme (non proprio dei colpi) mia ha fatto davvero venire e io credo di aver urlato solo godo,godo, vengo, siiiiiiiii (credo di aver detto anche ...dio che cazzoooo...che stronza che sono) guardavo Maurizio ed era a questo punto abbattuto, distrutto (o almeno sembrava cosi).dopo poco ho raggiunto il quarto orgasmo, poi è uscito un momento e ci siamo sdraiati un po' tranquilli nel letto (Maurizio sempre sulla poltrona nudo e continuava a toccarsi il cazzo).sia io che maurizio guardavamo l'uccello di Andrea (era meraviglioso in quel momento) aveva raggiunto dimensioni incredibili ed era duro veramente come un bastone (era tutto bagnato dei miei umori) io allora l'ho preso in mano e abbiamo iniziato a giocare un po' (anche con Maurizio) mentre io lo segavo un po' con due mani Andrea e Maurizio facevano battute zozze e da bastardi (del tipo dicevano ma no che alle donne non interessano le dimensioni etc..etc.......) bastardi.poi mi sono messa ha massaggiare le due palle enormi. anche maurizio vi assicuro si era sciolto un po' e scherzava (non so come ha fatto). Andrea prima ha detto a Maurizio di andare a prendere un bicchiere di vino per noi e lui è andato e tornato con tre bicchieri sul vassoio (come un maggiordomo)poi mentre si ...
«12»