1. STICCHIUSA!!


    Data: 09/01/2019, Categorie: Incesti, Dominazione, Autoerotismo, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu

    Cap. 1 LA CABINANote :La lontananza del marito , il desiderio e l'astinenza sessuale furono complice degli avvenimentiMi chiamo Angelo e questa è la confessione di una storia vera accaduta molti anni fa ..... la mia storia.Per rendere appieno la realtà di quello che è avvenuto , molte frasi e molte parole saranno scritte in siciliano , con la traduzione a fianco, in modo di renderla e sentirla spontanea e profonda come l'ho vissuta io.Gli eventi che sto per raccontare accaddero circa vent'anni fa ,in una piccola città della Sicilia orientale ai piedi dell'Etna , una cittadina calda e piena di luce ,poco lontano dal mare della riviera Jonica.In quegli anni come sempre del resto nel sud ,si emigrava per lavoro.Molta gente onesta di laggiù andava all'estero, in Germania, in Francia, in Belgio o in qualche altra parte del mondo in cerca di un lavoro per guadagnare di più , far vivere con dignità la famiglia e comprarsi qualcosa al loro ritorno.Tempi duri quelli , uguali se non peggiori a quelli che viviamo adesso.Anche mio padre emigrò , andò a lavorare in Germania ,che mi dicevano i nonni essere grande e fredda .Ricordo ancora che andavo alla stazione a vedere quegli uomini accompagnati dalle loro mogli e dai famigliari, che partivano con un treno soprannominato la Freccia del Sud.In Germania c'erano tanti siciliani, anche della mia città a lavorare lì assieme a papà , molti , o meglio " assai " come si dice da noi .Ritornavano a casa solo nei periodi festivi di Natale o ... Pasqua o in estate per le ferie e si faceva festa grande in famiglia..Non pensavo che il pomeriggio di quel giorno e quelle nuove amicizie appena conosciute alla spiaggia , avrebbero cambiato la mia vita per sempre.Sono figlio unico e a quel tempo ero un ragazzino vivace in famiglia ma timido e timoroso fuori casa .Ora sono un uomo adulto felicemente sposato con una bella donna siciliana come me , seria e morigerata e ho tre figli un maschio e due femmine , che più o meno hanno l'età che avevo io in quel periodo.In quegli anni vivevamo ancora nel sud , in Sicilia ,nella nostra terra, in due città vicine sia io che mia moglie , anche se non ci conoscevamo ancora .Era la fine degli anni ottanta ,papà come ho detto lavorava all'estero , in Germania , per una grossa impresa edile che costruiva strade, ponti e gallerie .Guadagnava bene in confronto qui in Italia e stava per contratto via lunghi periodi senza venire a casa, mesi . Lo vedevamo solo sotto le feste di Natale e qualche volta a Pasqua, ma solo per una decina di giorni .Telefonava ogni fine settimana ,questi erano gli accordi con mia madre ,allora non c'erano i cellulari .Era un grosso sacrificio la vita che facevano lui e mia madre , anche se era solo per pochi anni , per mettere via dei risparmi per farci star meglio e comprarci una casa .Era un sacrificio sotto tutti gli aspetti ,per lui stare lontano dalla famiglia , dalla sua donna e suo figlio , ma lo era anche per mamma restare sola, essendo ancora giovane e bella ...
«1234...7»