1. L'amore di Anna


    Data: 09/01/2019, Categorie: Orge Autore: Amoledonne, Fonte: EroticiRacconti

    amaramente! Sono scadute le quattro ore: ci rivestiamo, Elena si pulisce la fica dallo sperma del porco e raggiungiamo i due in cucina. Ivo inizia a parlare: beh, credo che dovremmo pagare meno perchè....... Giulia lo sovrasta con la voce: ma che cazzo dici? le due ragazze, qui, hanno fatto tutto quello che volevamo e io ho goduto, da vecchia sadica, come non godevo da anni: se qualcosa non è andata bene.. tu sai qual'è, e gli guarda sfrontatamente i pantaloni! Se le due ospiti ci daranno una "rivincita" tra un mese, ti imbottirò di Viagra, e scoppia a ridere! Elena ed io ci guardiamo e, anche noi, ridiamo! Ivo vorrebbe sparire, ma deve compilare la ricevuta di 850 euro: stavolta non ha proprio voglia di fare trucchi, e la redige rapidamente! !Ci salutiamo, Giulia prova a "prenotarci" ma io rimango evasiva! Entriamo in macchina e ci baciamo a lungo, poi le sussurro: sei contenta? io ero sicura di te da quando ti ho fatto assumere, anche te a part-time, nella mia agenzia immobiliare: secondo me abbiamo fatto bingo: ora abbiamo tempo disponibile, inoltre sai cosa fare in agenzia per chiudere affari o per avere aumenti... e rido! e poi puoi arrotondare lo stipendio stando in società con un gran puttanone come me! che ne dici? Elena mi sorride: non sono contenta... ...
     sussulto preoccupata ma aggiunge: sono felice! mi stai facendo fare cose incredibili: fino a poco fa non avevo idea di quanto si può far godere il proprio corpo, io poi, (mi vergogno per la mia ignoranza!) non conoscevo il piacere sadomaso: oggi ho sofferto come una bestia... ma quanto ho goduto: sai quanti orgasmi ho avuto? la guardo sorridendo; mi prendi per una dilettante? hai avuto tre orgasmi, di cui uno causato dalla mia lingua durante il 69!!! Si stringe a me e mi bacia di nuovo! e ora cosa devo dire a Gino, padrona? Rido come una pazza! ma che domande fai: credi che io abbia nascosto qualcosa al mio uomo? stanotte gli farò una sega interminabile raccontandogli dettagliatamente tutto quello che abbiamo subito e i piaceri che abbiamo goduto: un tempo anche noi ci davamo talvolta ai piaceri sadomaso, ma poi abbiamo capito che il nostro legame era così forte da non richiedere altro che i nostri corpi, le nostre menti lussuriose, e il nostro amore! Vuoi venire anche tu, stasera? innanzi tutto faremo i conti con Gino: tu, come abbiamo concordato nei nostri patti avrai il 30% del risparmio cioè 255 euro, poi, se vuoi, ti alternerai con me: io farò il racconto e le seghe, tu i bocchini! e ridendo insieme a Elena avvio l'auto per andare in ufficio a... fare affari! 
«12...12131415»