1. Elisa scopre il piacere anale


    Data: 11/01/2019, Categorie: Etero, Autoerotismo, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu

    dire queste parole Rocco monta Elisa entrando in lei dandole colpi che la muovono avanti e indietro sul cazzo.Lei mugola per il godimento e Rocco chiede che la ragazza parli mentre lui la chiava.Elisa, ormai stravolta dal godimento ansimando dice "Cazzo, mi stai aprendo la figa! ... ohhh .... mi stai riempiendo tutta con quel cazzo! Voglio essere sfondata. Mi stai toccando l’utero! Dai dai sfondami! sfondami! ........ cazzo! mi sento piena in pancia! ........ dai .. daiiii ... godooo ..... godooooo come una maialaaaaaa!!!!"Rocco eccitato dalle parole replica "Senti come ti sto riempiendo la figa? Sei proprio una vacca. Sei così troia che ti faresti scopare anche da altru! Ti sto aprendo in due con questo cazzo! Ti riempio la figa"Nel frattempo Elisa stordita e presa totalmente dal piacere dice "Siii ..... godo comeee...!!! Riempimi di sborra .....godoo....godooo ..... godoo come una troiaaaaaa!!!"Le sue parole riempiono il silenzio della camera e della casa. C’è il pericolo, e loro ne sono incuranti, che vengano sentiti da altre persone abitanti del palazzo.A Rocco in quel momento, da uomo che vuole montare la sua femmina, smette di chiavare Elisa e leva il cazzo dalla fica "Ora voglio mettertelo dietro"Elisa si volta di scatto e lo guarda preoccupata. Lei non lo ha mai preso in culo e pensa che quel cazzo così rigido e duro possa rompere qualcosa con grande dolore. Soprattutto non saprebbe come giustificarsi con la madre che vedendola così dolorante potrebbe fare domande ... indiscrete."Ti prego, lì non l'ho mai fatto" dice rivolgendosi a Rocco."Eppure hai un bel culetto che merita di essere goduto e di dare piacere" le risponde Rocco"Beh una volta un ragazzo ha provato ad incularmi ma non c'è riuscito e l’aveva molto più piccolo del tuo""E' venuta l'ora ti provarci" e dicendo queste parole Rocco inizia a palpare il culo e a passare un dito sul buchetto per poi affondarlo dentro."Ahi!" urla Elisa, aggiungendo "mi brucia"."Cos'è che ti brucia?" chiede Elisa."Mi brucia il culetto. Ti prego, non voglio sentire male""Vedrai che ti piacerà e poi qualcuno prima poi te lo doveva fare il culetto. Ora inizierò a riempirti” e inizia a forzare l’allargamento della rossetta poggiando la grossa cappella.Elisa emette un "Ahi" e dice "Mi fa malee.. mi brucia"Rocco appoggiò la cappella sull'ano e forzando la stretta fessura disse "Ora ti metto questa bella supposta dentro così sarai bella piena in culo".Con un colpo più forte entrò dentro lo stretto canale intestinale "Ahh.... mamma …. no ....no…. mi stai spaccando.... ti prego.... ahhh... fa male ....!!!""Ne hai dentro solo la metà. Ora te lo metto tutto" e spingendo arrivò in fondo."Noooo.... non resisto. .... mi sento in fiamme...... brucia ... brucia.... mi brucia il culooo .....!!.".Incurante delle lamentele di Elisa, Rocco iniziò a pompare dicendo " Questo buco è ancora un po’ stretto e va allargato. Lo dobbiamo fare più spesso e dovrai fare esercizi di allargamento. Sentirai un po' di male all'inizio ma poi ...
«1...3456»