1. Elisa la mia prima segretaria parte 10


    Data: 08/02/2019, Categorie: Tradimenti Autore: Norman111, Fonte: Annunci69

    Il Lunedi’ mattina,contrariamente alle mie abitudini mi svegliai prima delle 9,ero decisamente ansioso di parlare con Elisa per sapere quello che era accaduto la Domenica con il suocero. Preparai velocemente una tazza di latte e caffe’ e presa la mia confezione di biscotti mi sedetti davanti al pc,collegandomi in chat. Elisa era già online e vedendomi arrivare mi invio’ istantaneamente un messaggio. “ ngiorno capo!...mattiniero oggi! “ “ .si decisamente ed anche tu vedo che sei arrivata in ufficio in anticipo .” “ .si ho passato una notte agitatissima non vedevo l’ora che arrivasse oggi per raccontarti quello che è successo ieri .hihihihi ..sistemo una cosa qui in ufficio e torno subito .” “ .eccomi sono tutta tua capo ” mi scrissi pochi minuti dopo rientrando in chat “ .bene .allora raccontami tutto .nei dettagli mi raccomando ” la esortai eccitato ed ansioso di conoscere cosa fosse accaduto quella Domenica appena trascorsa E cosi inizio’ il suo racconto Domenica mattina verso ora di pranzo Carlo mi ha accompagnata dai suo genitori ed è tornato a casa con Clara,siamo rimasti d’accordo che mi sarebbe passato a riprendere verso le 19. Ho indossato le cose che ti avevo fatto per vedere in foto,volevo andare solo con la camicetta indosso,ma faceva un po’ freschino e quindi ho messo sopra un maglioncino blu. Quando sono arrivata la sig.ra Maria,la mamma di Carlo,stava preparando il pranzo cosi sono rimasta in salone con il sig.Roberto che mi ha offerto un succo di frutta e ...
     qualche rustico. Abbiamo guardato il telegiornale,io seduta sul divano come la volta precedente e lui in poltrona. Mi ha subito ringraziato per essermi offerta di aiutarlo a risistemare la sua collezione di Topolino e si è scusato per il suo abbigliamento. Era vestito in modo molto casalingo,ma al tempo stesso elegante,quasi aristocratico : aveva indosso una vestaglia bordeaux,un paio di pantaloni di flanella grigi una camicia azzurra e le pantofole. “ .non si preoccupi sig.Roberto mi fa piacere aiutarla .” “ Elisa ti ho detto mille volte che questo sig.Roberto non mi piace,siamo in famiglia e mi fa piacere che mi chiami papa’ “ ha subito replicato,avvicinando le dita alla mia guancia destra e dandomi un affettuoso pizzicotto. Come ti ho detto ci tiene tanto che lo chiami cosi,anche se a me non viene proprio spontaneo. “ su mangia qualche altro rustico li ha fatti Maria,sono buonissimi ” ha poi aggiunto “ .sono buonissimi .sig.Robe ehmmm papa’ .ma non vorrei esagerare e poi immagino che Maria abbia preparato tante altre cose buone per pranzo .sai sto cercando di essere un po’ piu attenta alla mia linea in questo periodo ” “ .linea ??...cosa dici ? .ma sei stai benissimo! “ “ beh sai Carlo dopo la gravidanza mi ha detto che dovevo perdere un po’ di chili .cosi ” “ .mio figlio è un bravo ragazzo ma a volte dice delle sciocchezze .glielo dico sempre che è molto fortunato ad aver trovato una brava e bella ragazza come te ” Poco dopo ci ha richiamati dalla cucina la sig.ra Maria che ci ...
«1234...13»