1. barbara , un nuovo amichetto


    Data: 09/02/2019, Categorie: Orge, Etero, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu

    ciao a tutti,dopo una settimana circa dall'ultimo incontro mi sento con barbara, finalmente suo marito e' in partenza per lavoro e quindi possiamo rivederci.propongo il solito ritrovo, avviso eugenio e ci vediamo li' tutti quanti per le tre.entrando trovo barbara ed eugenio già' sul lettone con barbara con il culo all'aria, ancora vestita con una bella gonnellini mentre succhia alacremente il cazzo, fa andare la lingua su e giu', alternando leccate a ingoi più' profondi...mi abbasso i jeans, le alzo la gonna e scostandole le mutandine verdi militari senza levarle inizio a infilare la lingua nella fighetta trovando già' dell'umido...la cannetta si stava già' arrapando.....lecco per un po', mi sputo sul cazzo diventato duro come sempre quando vedo quello spettacolo e lo infilo tutto nel mio antro preferito, iniziando a pompare con lentezza e regolarità', non disdegnando un piccolo accesso, spingendo senza quasi entrare, al suo buchette del culo con il mio pollice.intendiamoci, metto dentro solo il dito fino all'unghia, altrimenti rischio di rovinare l'armonia che si sta instaurando, occorre attendere un po' che si scaldi veramente per bene prima di osare qualcosa di più', altrimenti quella testa di cazzo si offende e non se ne fa più' niente.dopo un dieci minuti cosi' lei si gira e ... esorta eugenio ad incularla, lui non si fa pregare e messosi dietro inizi a spingere entrando abbastanza facilmente, barbara stringe il lenzuolo coi pugni e soffre inizialmente, io mi metto davanti a lei, la slinguo per bene e poi le do' il mio cazzo da succhiare un po', ed ecco che improvvisamente sento aprirsi la porta ed entrare massimo, il padrone di casa, gli faccio segno di tacere e di avvicinarsi, lui ridendo si siede su una poltrona e inizia a toccarsi il pacco.barbara non si accorge di niente fino a che non faccio segno a massimo di avvicinarsi, lei lo guarda con sospetto, ma il lavoro di trapanamento che le sta facendo eugenio non le da modo di opporre resistenza, lascio il posto a massimo che le mette in bocca il cazzo, che lei protestando inizia a succhiare, trovandolo leggermente sporco di piscio (l'aveva appena fatta), ma siamo in ballo e si balla.ci prepariamo a un gran finale, per questa volta massimo non se la potrà scopare, ma la mettiamo a terra e ci mettiamo tutti e tre attorno per farle una specie di bukkake , ci meniamo il cazzo fino a riempirla di sperma che finisce in faccia, in bocca, nei capelli e sulle tettine.finito si lava e se ne va senza salutarci, credo che mi toccherà' una azione di diplomazia, ma che alla fine la sua fame di cazzo avra' la meglio....
«1»