1. Pomeriggio nelle langhe


    Data: 11/02/2019, Categorie: Gay / Bisex Autore: NewNovellino, Fonte: Annunci69

    È un bella mattinata d'estate e mi sveglio con il cazzo in tiro, voglia di scopare, di divertirmi all'aperto. Inizio a vedere sui vari siti chi c'è in quella zona, donne, uomini, trans, quinque voglia condividere con me qualche minuto di sano erotismo. Metto anche l'annuncio sul mio sito preferito a69 e mentre mi preparo finalmente ricevo qualche messaggio. Un orso che non mi aggrada, qualche mercenario ed infine il più interessante "L'arciere", mi fa sorridere il suo nick e mi intriga la sua "freccia" quindi decido di rispondere. Qualche messaggio per conoscerci, sapere le intenzioni di ciascuno e ci mettiamo d'accordo per prenderci un caffè lungo la strada verso Alba. Mi faccio la doccia, mi preparo a tutto , metto il profumo e mi vesto leggero, visto che fa abbastanza caldo, pantalone leggero, boxer e polo. Arrivo al bar e noto questo ragazzo alto, pantaloncino in tua, t-shirt e braccia tatuate così come le gambe dal ginocchio in giù. Penso che non possa essere lui troppo punk per certe cose. Aspetto qualche minuto ma non vedo nessun'altro quindi mi avvicino con timidezza e chiedo se ha mai visto un arciere da queste parti, lui risponde sorridendo "il più bravo sono io". Facciamo conoscenza, parliamo dei nostri tatuaggi, visto che anch'io ne ho un po' e passando da una battuta all'altra gli dico prima che voglio solo divertirmi lontano dai pensieri famigliari e gli chiedo anche come mai cerca questo tipo di esperienze, molto sinceramente dice che la vita di famiglia ...
     ormai si sa che dopo un po' noiosa quindi cerca esperienze in tutti i modi, "adesso voglio buchi caldi" dice..."e se i maschi lo prendono meglio delle femmine, ben venga per me" continua. Beh posso aiutarti, non si dimentica di precisare che lui non lo prende, a volte quando è eccitato gli piace che gli si sborri in bocca, ma non vuole prendersi impegni. "Per me basta che ci divertiamo" rispondo felice quindi ci avviamo verso l'uscita. "Comunque mi chiamo Max" dice lui "Io Luca" rispondo "Ho visto che ti vuoi divertire all'aperto, conosco io un posto figo da queste parti" continua "Allora fai strada e andiamoci subito" rispondo. Facciamo qualche minuto in macchina e la mia testa già freme dall'eccitazione, il cazzo si è bagnato ed il buco del culo sta già scalpitando, non vedo l'ora di arrivare...finalmente ci fermiamo, parcheggiamo, prendo delle cose della macchina e ci immergiamo tra le viti delle Langhe finché non sbuchiamo in mezzo agli alberi delle nocciole. È davvero un bel posto in alto, da qui si vedono le Langhe nella loro bellezza, le viti e sopra di noi gli alberi di nocciola, nessun rumore o persone intorno. "Waw Max bel posto" gli dico "Eh lo so, qua mi diverto ogni tanto" dice lui Tiro fuori una coperta e la stendo, intanto provo a dirgli "sai max a me non piace molto succhiare il cazzo ma solo prenderlo, spero non ti dispiaccia...", neanche finisco la frase girandomi verso di lui mi trovo con la sua freccia davanti al mio naso.<!-- /1013617/Annunci_300x250 --> ...
«123»