1. Gara di ballo


    Data: 28/02/2019, Categorie: Voyeur Autore: 1ely3n7, Fonte: EroticiRacconti

    E'sabato sera e sto uscendo di casa per andare all' inaugurazione di un importante mostra pittorica. Mi chiamo Eliana e sono una ragazza alta con capelli neri, occhi neri e labbra morbide e sensuali. Per quella sera mi sono messa una maglietta con ampia scollatura, una gonna a tubino e comode scarpe da ginnastica. Proprio quando sto per uscire di casa sento squillare il mio cellulare. "Ciao. Sono Gianfranco la tua guida museale. Purtroppo ti devo comunicare che la mostra e' stata annullata per un problema burocratico che la direzione del museo spera di risolvere a breve. Se vuoi ti posso invitare a una gara di ballo che si tiene questa sera in un locale qui vicino"."Va bene. Sono gia' vestita e non ho altri impegni. Vieni a prendermi a casa" gli dico. Lui, con indosso un elegante abito scuro,mi accompagna al locale.Un addetto all' ingresso ci consegna due numeri adesivi da attaccare sulle nostre spalle. "Ma non mi avevi detto che siamo anche noi in gara" gli dico subito. "Volevo farti una sorpresa" mi dice lui. Io gli accarezzo i capelli e lo bacio sulle labbra. Lui mi dice di non preoccuparmi e di seguire i suoi passi. I balli sorteggiati per la gara sono tanti e io non li conosco tutti ma Gianfranco mi stringe forte tra le sue braccia e mi rincuora. Prima dell' ultimo ballo sono rimaste a garreggiare solo due coppie: io e Gianfranco e una coppia sudamericana. Il giudice decide di fare una pausa prima del ballo finale. Io vado a rinfrescarmi un attimo nell' unico bagno del ...
     locale. Mi sto lavando la faccia quando sento qualcuno avvicinarsi a me. Mi volto di scatto e di fronte a me vedo il ballerino sudamericano che mi sorride. E' un tipo muscoloso e ha lunghi capelli. " Ti ho visto ballare oltre che bella sei anche brava" mi dice. Io lo ringrazio e sto per andarmene ma lui appoggia subito le sue mani sui miei fianchi e mi mette spalle al muro. "Rinuncio volentieri al trofeo della gara se mi baci e fai uno spogliarello per me. Attenzione, hai solo pochi minuti per decidere" mi dice il ballerino. "Il bacio te lo scordi ma se ci fai vincere faccio veramente uno spogliarello" gli dico. Il ballerino fa un cenno di assenso con la testa,mi bacia velocemente sul collo e aspetta la mia esibizione. Io con movimenti lenti e calcolati mi sfilo la maglietta e mi stringo i seni fino a farli diventare turgidi. Inizio ad ansimare. Poi prendo i miei seni tra le mani e li avvicino alla bocca del ballerino. Lui vuole baciarli ma non ci riesce perche' gli metto subito una mia mano sulla sua faccia e lo allontano da me. Subito dopo mi abbasso la gonna a tubino e mi massaggio in mezzo alle cosce. Mi siedo sul bordo del lavandino, divarico le gambe per consentirgli di guardare e con le dita della mia mano mi strofino il clitoride. Improvvisamente mi pervade una forte eccitazione. Sento che sto per venire. All' inizio lui rimane immobile a guardarmi. Pochi secondi dopo,invece, apre la cerniera dei suoi pantaloni tira fuori il suo membro gia' duro e lo avvicina alla mia ...
«12»