1. Gang bang a 70 km/h. la gran troia della cassia


    Data: 14/03/2019, Categorie: Orge Autore: Ambra1985, Fonte: Annunci69

    invitante davanti agli occhi, per poi sentirlo su di me, mentre il mio olfatto venne colpito da un profumo dolce misto a bagnato a cui non avevo fatto caso. Le conseguenze si fecero notare, per essere chiari...l'effetto visivo fu evidente, sentire quel bel culo tondo sul mio pacco provocò una reazione fisica non controllabile per un uomo.... E lo stesso era capitato agli altri, per i miei amici Jo e Alex che avevano visto il suo décolleté abbondante mostrarsi in avanti, così anche per Dino che aveva visto tutta la scena a lato, gli era sembrato di vedere una bella ragazza a pecora con un vestito che era salito quasi sotto il pube e aveva mostrato i suoi auto reggenti. Risultato sommario? Quattro cazzi arrapati, quattro scemi che nascondevano le facce rosse e solo lei imbarazzata che cercava di sistemarsi il vestito e i capelli. Mi offrii di aiutarla ( ma pensandoci che avrei potuto fare?) ma si accorse del mio "inconveniente" ridendo e scherzandoci su.. Mi chiese se volevo un'altra strofinata per migliorare questa giornata uggiosa.. Rise e tanto.. Non di me ma della situazione imbarazzante che si era creata.. Mi chiese scusa più volte ma ormai entrambi non smettevamo di ridere.. Gli altri si misero a fare battutine su di me per scherzare, per la sua attenzione e forse per sdrammatizzare l'accaduto.. Afferrai la palla al balzo, ero il re della scena, partii dicendole che era inevitabile ciò che era successo visto il suo sorriso splendido. Da lì partirono altri complimenti alla ...
     sua bellezza formosetta, al suo carattere solare ed altre cose... Li sembrò gradire e molto!! i complimenti su di lei allora fioccarono come pioggia anche dagli altri presenti, creando un circo di attenzioni nei suoi confronti ai quali lei sembrava apprezzare in tutto e per tutto, avvicinandosi talvolta all' uno o all'altro e mostrandosi più vicino ( e decisamente ) meglio ai nostri occhi; talvolta ci toccava e li noi non sapevamo come partire.. C'era tanta chimica nell'aria... Sentii un' altra sua carezza delle sue mani morbide e vellutate tra le mie mani ruvide e callose... Mi feci coraggio, mentre rideva ad una mia battuta e mi mostrava un sorriso meraviglioso, avvicinai una mano al suo viso, allontanando un capello bagnato che le rigava la guancia. E con questo gesto scattai in avanti per baciarla. Trovai un bacio corrisposto. Il paradiso !! Sapeva di caffè e di "gusto campano... " Una bella donna solare e sorridente che baciava con tutta la bocca e la lingua e che sembrava volesse assaggiarti anche l'anima... Detto tra noi ...Gli avrei dato una dose di cuore e tutto il cazzo che voleva, e sicuramente anche quell'anima che sembrava gustare attraverso un bacio intenso e vorace!! Le mie mani la stringevano forte scoprendola semi bagnata e umida, ma calda ovunque!! Voleva lasciarsi andare, mi strinse forte desiderandomi e stringendomi contro quel suo petto abbondante, assaporando il mio collo pulito dietro la barba quando io le baciavo il collo e lei assaggiava la mia pelle ...
«1234...»