1. La mia seconda esperienza con una coppia


    Data: 31/08/2017, Categorie: Trio, Autore: CC-BOY, Fonte: Annunci69

    Dopo il mio primo racconto di un paio di settimane fa, eccovi il secondo. Ancora una volta è una storia vera, intitolata con pochissima originalità “La mia seconda esperienza con una coppia”. Vorrei infatti mettere su carta tutte le mie esperienze a tre, in rigoroso ordine cronologico. Non preoccupatevi, la saga si esaurirà in una manciata di puntate -eviterò di raccontare eventuali altri incontri con la stessa coppia-, niente seconde stagioni, eh eh! Siamo nel gennaio del 2013, all’epoca ero iscritto (e lo sono tuttora) ad un noto sito al femminile e, a seguito di un mio lungo post in una discussione su spa et similia, venni contattato da una coppia dell’hinterland milanese che aveva ravvisato nel sottoscritto, parole loro, “le giuste caratteristiche per essere coinvolto nei giochi che al momento facciamo tra di noi”. E’ il lui che scrive e mi fa da subito una buona impressione: italiano corretto, intelligenza nella scelta delle parole, una certa simpatia di fondo. La coppia è irregolare, lui 45enne e lei 37enne, per questo motivo preferiscono non far girare foto, ma me ne chiedono comunque un paio a figura intera e volto coperto. Io acconsento, provare non costa nulla e, anche se fossi incappato in qualche fake, non penso che ci sia in giro gente bramosa di usare le mie “splendide” foto per qualche turpe motivo! Dopo un paio di giorni lui mi risponde che le foto sono piaciute ad entrambi e che, secondo la lei, io sono “un bel tipo”. Mi viene quindi proposto un incontro col ... solo lui, in una spa, vista la comune passione nudista (passione che accomuna solo noi due, la lei non pratica nudismo). Ci troviamo una sera dopo il lavoro nella spa di un hotel del milanese, è una spa “tessile” (nel gergo nudista indica le spa -o le spiagge- in cui è obbligatorio l’uso del costume), ma per conoscersi va più che bene. Il lui (non faccio nomi) conferma le mie impressioni ricavate via web ed è anche un bell’uomo: alto, capelli corti scuri, viso simpatico, depilato intimamente e ben messo (questo dato viene da una sauna fatta senza costume, essendo noi a quel punto le ultime due persone rimaste nella spa). Chiacchieriamo lungamente dei più svariati argomenti e torno a casa soddisfatto di aver conosciuto una persona interessante e piacevole. Ora, non sono un grandissimo fan delle coppie irregolari, però chi sono io per giudicare? E se mi trovo bene con le persone perché farmi problemi? Oltretutto quanti amici/amiche che tradiscono o hanno tradito ho nella mia vita sociale? Non pochi, eppure non gli ho mai tolto il saluto o smesso di frequentarli, no? Certo, non c’entra nulla il sesso in questi casi, però Ecco, sono tutti interrogativi che mi pongo durante il tragitto di rientro. Interrogativi che non hanno e non possono avere una risposta definitiva. Il giorno dopo il lui mi propone un incontro, sempre conoscitivo, stavolta anche con lei. Saranno loro a passare dalle mie parti un sabato pomeriggio. E così ci incontriamo per un caffè e 4 chiacchiere in un bar di ...
«1234»