1. Il Piccolo Principe e la volpe di Giada


    Data: 13/04/2019, Categorie: Etero Dominazione Sensazioni Altro, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu

    nel vederla gli fece capire di essere perduto.Quel giorno però sentendola parlare col barista scoprì alcune cose interessanti. La prima, che non era riuscito a rivederla nei giorni precedenti in quanto lei solitamente andava a fare colazione verso le 10,30 e non alle 10 come Daniele, la seconda che anche a pranzo Giada era solita andare in quel bar.Daniele decise quindi di modificare le sue abitudini, troppa era la voglia di rivedere Giada. Cominciò ad uscire per la colazione più tardi e soprattutto con la scusa di stare leggero, abbandonò il pranzo al ristorante coi colleghi per un'insalata proprio in quel bar.Col passare delle giornate gli universi di Daniele e Giada cominciarono ad avvicinarsi.Le occhiate divennero sguardi, gli sguardi sorrisi, i sorrisi brevi cenni di saluto, i cenni di saluto scambi di battute.Ormai la pausa caffè era diventata un rito al quale entrambi non potevano rinunciare e col passare dei giorni, all'aumentare della conoscenza, Daniele si rese conto che di Giada amava tutto.Il suo modo di pensare, di vestire, di agire, di parlare, il modo in cui abbassava lo sguardo per timidezza ma al contempo la luce e la forza che emanava parlando delle cose che le stavano a cuore.Daniele era rapito, preso. Si stavano creando dei legami così profondi che non credeva possibile.Ormai Daniele e Giada avevano creato un mondo tutto loro e durante i loro incontri sembrava che si creasse una sorta di barriera che li isolava e preservava dal mondo.L'evoluzione ...
     naturale della relazione sembrava scritta nel destino. Ormai tutti i loro discorsi erano incentrati sul NOI.Scambi di messaggi quotidiani, dal buongiorno alla buonanotte passando per un semplice saluto durante l'orario di lavoro.Daniele si sentiva pronto a far evolvere definitivamente il rapporto e a dargli una parvenza di ufficialità.Così decise di fissare un appuntamento con Giada per il fine settimana per dichiararsi ufficialmente.Giada sembrava entusiasta dell'appuntamento per quel sabato sera. Era veramente ansiosa di poter vivere quel momento al di fuori dei loro spazi canonici.Quella sera Daniele non stava più nella pelle, si sentiva come un adolescente al primo appuntamento. Dedicò particolare cura nel prepararsi, scegliendo con cura l'abbigliamento.In uno spunto di romanticismo decise anche di comprarle una rosa rossa e sul biglietto scrisse semplicemente una citazione del Piccolo Principe sapendo che era uno dei suoi libri preferiti “E' il tempo che hai perduto per la tua rosa che ha fatto la tua rosa così importante”.Avevano deciso di trovarsi direttamente al ristorante per le 20. Daniele alle 19,30 era già arrivato. Rimase a passeggiare davanti al ristorante fumandosi una sigaretta dietro l'altra per stemperare la tensione nell'attesa di Giada.Quando alle 20,15 di Giada non c'era traccia, Daniele cominciò ad agitarsi ma si convinse di stare calmo anche se Giada non tardava mai perché magari aveva trovato traffico o avuto un piccolo contrattempo. Alle 20,30 non seppe ...