1. Ivana, la collega che non ti aspetti!


    Data: 14/04/2019, Categorie: Tradimenti Autore: sexdodo, Fonte: Annunci69

    Premetto che i nomi in questo racconto sono stati cambiati, a parte il mio, per tutelare la privacy e non rischiare che la protagonista abbia qualsiasi problema futuro. Circa tre anni fa, nella mia ditta, abbiamo dovuto cambiare la segretaria in quanto l’attuale era giunta all’agognata pensione. La scelta cade, per ovvi motivi, sulla sorella del mio socio, Ivana. Persona molto fidata e con gia grnade esperienza sia in ambito di segretariato che di contabilità. Ai tempi dell’assunzione Ivana era una donna un po’in sovrappeso ma con due meloni assurdi. Il sovrappeso era dovuto ad una situazione famigliare e personale abbastanza difficile. Lei si era ambientata subito bene in un ambiente nuovo e noi abbiamo cominciato a fare amicizia, fino a diventare veramente degli ottimi amici e confidenti. Mi parlava sempre del marito che la trascurava, che non voleva fare mai niente con lei anche se i figli erano ormai grandi ed autonomi. Nell’ultimo anno e mezzo stava cercando di migliorare il loro rapporto e si era messa a fare una ferrea attività fisica e una dieta che lei seguiva in modo rigoroso. In effetti i cambiamenti si notavano. Dai 72 kg di quando era arrivata era riuscita gia a scendere fino a 54 che, per la sua altezza, circa 1 metro e sessantacinque, secondo me è un peso quasi perfetto. Calcolando che, come le dico spesso, almeno tre quattro chili erano tutti nelle tette. Aveva cominciato a vestirsi in modo molto piu elegante e a volte anche sexy.<!-- /1013617/Annunci_300x250 ...
     --> googletag.cmd.push(function() { googletag.display('div-gpt-ad-1493738170950-0'); }); Le ballerine avevano lasciato il posto alle scarpe con dei bei tacchi alti e appuntiti. I jeans e i vestiti larghi erano passati ed ora indossava molti tailleur. Abiti molto piu stretti che mettevano bene in risalto le sue forme importanti. La sua metamorfosi era paragonabile al bruco che diventa farfalla. Il suo cambiamento mi aveva colpito molto. Anche prima era una bella donna, ma ora, molto piu curata, era diventata un vero schianto. Non perdevo occasione per farle i complimenti e sottolineare i grandi cambiamenti. E ogni volta le facevano sempre piu piacere, ma da un lato notavo la sua tristezza. Finché, una sera, andando a bere qualche cosa dopo il lavoro si è aperta completamente. Sarà stato un po’l’alcool, la leggerezza dei discorsi e la spensieratezza ad essere un po’fuori dagli schemi, sempre casa lavoro, lavoro casa, e un po’la frustrazione della sua situazione ma ha cominciato a parlare a ruota libera del suo rapporto sentimentale. E mentre lo faceva una lacrima le rigava la guancia. Mi diceva che suo marito, nonostante tutti i suoi sforzi, non la guardava quasi. Gli interessi verso di lei erano praticamente pari allo zero. Una sera, ho preparato una cenetta molto romantica, mi sono messa dei vestiti altamente sexy, autoreggenti, un tubino molto fasciante e corto e i tacchi che piu attirano gli sguardi e lui sai cosa mi ha detto? Entrato in casa mi dice, ma cosa stai in casa ...
«1234...»