1. Aria condizionata


    Data: 26/11/2017, Categorie: Prime esperienze Autore: Gregorlinsetto, Fonte: Annunci69

    Successe che quando arrivammo in hotel ci dissero che in una delle due stanze l’aria condizionata non funzionava. Si scusarono e ci anticiparono che quella stanza ce l’avrebbero data gratis. Io e Luca rimanemmo un po’ così: col caldo che faceva rinunciare all’aria condizionata non era piacevole. Ma a quale delle due coppie sarebbe capitata la stanza calda? Io non ho bisogno dell’aria condizionata - disse Mara, la mia ragazza. Nemmeno io - disse Arianna. Finì che io e Luca ci prendemmo la stanza fresca e le donne la calda. Mi ci volle qualche giorno ad abituarmi a condividere la stanza con un maschio ma dopo qualche giorno trovammo l’equilibrio. In questo mi venne d’aiuto la vita da spogliatoio da squadra di calcio che per anni avevo giocato 2 volte alla settimana (allenamento e partita domenicale). Una sera entrai in bagno convinto che Luca fosse dalla sua ragazza e me lo trovai di fronte nudo con il cazzo in mano che si masturbava. Oh cazzo scusa!!! - Lui si scostò appena. Pensavo fossi da Arianna! - Chiusi veloce la porta. Non feci in tempo a ripredermi che Luca uscì avvolto in un asciugamano. No, sono io a chiederti scusa. Avrei dovuto chiudere a chiave - Attraverso l’asciugamano bianco dell’hotel l’erezione era ancora piuttosto evidente e io non potei fare a meno di notarlo. Lui lo notò. Scusami ancora - disse - ma in questi giorni la possibilità di fare sesso con Arianna sono minime poi a vederla tutto il giorno in bikini arrivo alla sera che - Ahah! Ti capisco, devo ...
     dire la verità che un po’ succede anche a me! L’importante che poi pulisci - Anche tu - disse lui strizzandomi l’occhio. Finì così anche se quel che avevo visto mi aveva lasciato un po’ schifato. A sera tutti e quattro ci divertimmo e a fine cena, con qualche bicchiere di vino in corpo, cominciammo ad insinuare che le due ragazze sole solette combinassero chi sa che cosa in quella stanza. Si rideva e si scherzava finché Mara Ma guardate che da noi non succede proprio niente! Mentre da voi chissà quante cazzate sparate! - Fu Luca rispondere. Io e il tuo fidanzato facciamo del gran sesso visto che con voi non si batte chiodo - Le due ragazze si misero a ridere Andammo avanti così tra insinuazioni e prese in giro ancora per un po’. Poi ci alzammo, pagammo e ce ne andammo a fare un giro al porto. Una volta a letto, Luca cominciò a dire tra il serio e il faceto: Adesso saranno di là a farsi un 69 bestiale e noi qui come due cretini - Ahahah, ma che cavolo dici? Mara non ce la vedo proprio - Arianna invece io ce la vedo, ogni tanto fa delle allusioni che guarda - Tipo? - chiesi incuriosito ma anche preoccupato. Ma che le piacciono anche le donne - Cazzo dici? - eheh ti preoccupi ora? - Mentre diceva così, chiuse gli occhi, si scostò gli slip e cominciò a toccarsi. Ancora, ma che cazzo fai? - Ma sembrava non sentirmi. Continuava a masturbasi quel coso che diventava sempre più grosso. Cazzo piantala! - Mi alzai e corsi in bagno. Mi chiusi dentro. Il problema è che una volta chiuso in ...
«12»