1. LA MIA AMICA LESBICA


    Data: 01/01/2018, Categorie: Trio Saffico Etero Orge Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu

    IL PRIMO APPROCCIO AL MONDO LESBICOMi chiamo Marika, ho 24 anni, sono bionda naturale, 1,68, 56 Kg, 3° di senoHo vissuto un’esperienza che mi ha fatto riflettere molto sulla mia vita sessuale.Ho un ragazzo con il quale andiamo sufficientemente d’accordo, almeno fino a poco tempo fa era così.Una sera sono uscita con lui e con una comune amica (una ragazza che vive nella nostra città per motivi di studio e occupa un appartamentino di proprietà dei genitori), siamo andati a mangiare una pizza e al ritorno, lui era molto stanco e annoiato, tant’è che ha manifestato l’idea di andare a dormire…… Io avevo, invece, voglia di andarmi a divertire un po’ in qualche locale, ma lui ha insistito e, allora, io e la mia amica abbiamo deciso che saremmo andate da sole a prenderci un drink da qualche parte, ci siamo fatte riaccompagnare a casa della mia amica e con la macchina di lei ci siamo riportati al centro, siamo andate in un locale, abbiamo ascoltato della buona musica, c’è stato qualche tentativo di approccio da parte di un paio di ragazzi, ma io per via che io (diciamo) sono impegnata, la mia amica non intendeva farsi coinvolgere, quindi, respinti con educazione……. dopo un paio di ore abbiamo deciso di tornare a casa, lei mi avrebbe dovuto riaccompagnare, invece ha avuto l’idea:“Dai dormi a casa mia, tanto domani è sabato e non abbiamo impegni, quindi”Accetto.Telefono a casa, avverto i miei per non farli preoccupare.Arriviamo a casa e lei mi dice di mettermi in libertà come meglio ...
     mi aggrada….dormiremo nel suo letto a una piazza e mezza (d'altronde non potremmo fare diversamente, ha una sola cameretta con un solo letto, quindi).Gli chiedo se posso fare una doccia e lei mi ripete che posso fare quello che voglio, come se fossi a casa mia……..e dice:“”anzi pure io voglio fare una doccia, dai ti da fastidio se la facciamo insieme?”Rimango un po’ perplessa, però visto che dormiremo addirittura insieme non vedo quale male c’è a farsi anche la doccia assieme.Ci spogliamo, lei rivela un corpicino da favola, morettina, non molto alta, almeno 3-4 cm meno di me, ci infiliamo sotto la doccia e ci cospargiamo il corpo di doccia schiuma, si complimenta con me dicendomi che ho un bel corpo e che gli piace che non sono completamente depilata (in effeti io ho pochissimo pelo far le gambe, biondo e molto sottile, sembro quasi depilata) chiede se l’aiuto a lavarsi la schiena, lo faccio senza nessuna malizia ma noto che lei come se ne provasse piacere. Lei è completamente depilata.Finita la doccia mi porge un accappatoio con il quale mi asciugo e lei fa altrettanto…Ci avviamo verso il letto e lei di getto mi dice:Mica vuoi un pigiama?....dormiano nude, io lo faccio sempre d’estate.Ma si (penso) e mi corico sotto un lenzuolino di seta leggero e profumato all’acqua di rose.Lei si infila a fianco a me, ci distendiamo, una di fronte all’altra, ci guardiamo negli occhi come se volessimo dirci qualcosa, lei esordisce:“sei bella sai?...proprio bella, sembri una bambolina, il tuo ...
«123»