1. Eros bike


    Data: 01/09/2017, Categorie: Lui & Lei, Autore: am2001, Fonte: Annunci69

    Quella domenica mattina avevo proprio voglia di fare il mio bel giro in bici dopo una settimana pesante ci voleva. Nonostante l'autunno avanzato e la temperatura non proprio mite alle nove sono in bici e dopo un caffè al bar inizio il mio giro. Musica nelle orecchie e pedalata tranquilla fino al mare. Imboccato il lungomare vedo una bici a terra a bordo strada e vicino una donna che la guarda sconsolata. Da bravo uomo ciclista mi fermo e ..... Mamma mia che visione! Un seno che a stento sta dentro maglia e body e un fondoschiena che dire magnifico e poco. Poi il volto quasi piangente che mi guarda. "Che succede?" chiedo. "Ho bucato e non ho nulla per riparare la ruota! Poi non saprei nemmeno come fare!" mi dice con tono quasi piangente. Senza dire nulla mi tolgo lo zainetto e tiro fuori la camera d'aria e i ferri. Il tutto senza parlare e senza togliere gli occhi da quel corpo da favola! In meno di dieci minuti la bici era pronta e la ruota gonfia a puntino! "Dove vai?" Chiedo "Di la, rientro verso casa" mi dice indicando nella direzione in cui anche io dovevo andare. Ci avviamo chiacchierando e arrivati in centro mi fermo davanti a un bar e gli propongo un aperitivo che accetta volentieri. Seduti al tavolino mi accorgo che non è solo la mia testa a pensate a lei ma anche il mio amico in mezzo alle gambe si è ben accorto della bella donna che ho vicino. E anche lei probabilmente si è accorta della cosa perché guardando in basso arrossisce leggermente e sorride. Stranamente ... la cosa non mi crea imbarazzo anzi! Usciti dal bar risaliamo in bici e ci dirigiamo verso casa sua. Mi preparo un programma in testa per proporre un bel pomeriggio insieme e poi chissà ........ Arriviamo davanti casa sua.<!-- /1013617/Annunci_300x250 --> googletag.cmd.push(function() { googletag.display('div-gpt-ad-1493738170950-0'); }); Sto per parlare e proporre il mio programma e ..... "Ti va se mangiamo qualcosa da me?" Mi chiede. Manco penso al "Si certo!" che mi esce dalla bocca e mi ritrovo in casa sua sul divano. Lei si assenta un minuto, solo il tempo per cambiarsi. Ritorna e ...... La cannottiera larga e i leggins che indossa rischiano di far esplodere i pantaloni della tuta! Si siede vicino a me e mi dice: "Hai fame?" sto per rispondere in modo scemo ma lei avvicinando la bocca alla mia "Io ho fame da morire e mi bacia dolcemente sulle labbra. Il bacio dolce si trasforma in un bacio appassionato con le lingue che si cercano mentre sento la sua mano che si avvicina al mio amico già ben sveglio e pronto. Anche io inizio a muovere le mie mani su quel corpo meraviglioso, il seno da accarezzare, i capezzoli da strizzare e poi scendo giù a sentire già da fuori dei leggins l'umido del suo sesso. Tutti e due a gambe aperte iniziamo a masturbarci a vicenda. Lei con la mano su e giù sul mio arnese turgido io prima con uno poi con due e tre dita dentro la sua ormai bagnata tana! Pochi altri minuti e ci ritroviamo nudi sul divano io a godermi la vista della sua fica grondante e ...
«12»