1. mio suocero


    Data: 01/09/2017, Categorie: Cuckold, Etero, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu

    Mi chiamo Daniela e ho 70 anni, mio marito è morto 2 anni fa, ho tre figli e vi voglio raccontare la mia storia.Ci siamo sposati giovani, lui 32 anni e io 28, Marco mio marito era geometra e seguiva i cantieri edili di una grande impresa, normalmente stava fuori casa per tutta settimana, a volte anche due, a volte se il lavoro era all'estero anche un mese.Io non lavoravo e siccome suo padre che aveva 56 anni era restato vedovo qualche anno prima noi eravamo andati a vivere con lui, la casa era grande, in campagna, una vecchia casa rurale che era stata ristrutturata.Con mio suocero avevo un buon rapporto era ancora un uomo in forze e aveva un carattere allegro e con lui mi sentivo a mio agio.Eravamo sposati da circa due anni e non avevamo figli, io ho sempre desiderato avere tanti figli, avere una casa piena di risa e bambini.Quando eravamo soli in casa vedevo che mio suocero mi guardava con occhi strani quando mi mettevo la minigonna o degli short molto corti, avevo un bel corpo e mi piaceva che gli uomini mi guardassero.Era successo che un paio di volte uscendo nuda dalla doccia per andare in camera mia ci eravamo incrociati e avevo notato l'effetto che gli avevo fatto, e devo dire che vedere il suo sguardo pieno di voglia e il rigonfiamento dei nei suoi pantaloni mi aveva eccitato non poco.Poi successe che una notte durante un forte temporale mi fossi svegliata per colpa di un tuono molto forte, c'era un forte vento e sembrava che il tetto e le finestre volessero volare ... via, mi era venuta un po di paura a dormire da sola e allora mi sono alzata e sono andata in camera di mio suocero, mi sono accostata al letto e l'ho chiamato chiedendogli se potevo dormire con lui perché avevo paura, lui mi ha guardata e poi si è scostato per farmi posto, io indossavo solo una maglietta di mio marito molto lunga, mi sono sdraiata sul fianco dando la schiena a Giorgio mio suocero, dopo un momento lui mi ha abbracciata per farmi sentire al sicuro e ho sentito anche il suo cazzo duro che premeva contro il mio culo, era completamente nudo“Giorgio che ti succede?”lui per tutta risposta mi ha stretto ancora di più e ha iniziato a toccarmi il seno, sentivo che sfregava il cazzo contro il culo“Giorgio che ti prende? Ti sembra il caso? Cosa vuoi fare?”con una mano è sceso tra le mie gambe e ha iniziato a masturbarmi“voglio scoparti....è tanto tempo che voglio farlo...sei bellissima e ti desidero”“sono la moglie di tuo figlio non ci pensi?”“resterà tutto in famiglia, e poi sei cosi bagnata che non puoi dirmi che non hai voglia”era vero le sue carezze mi piacevano e la situazione mi eccitava ero un lago tra le gambe.Mi sono girata sulla schiena e lui sdraiato accanto a me mi ha tolto la maglietta, poi ha iniziato a baciarmi i seni a succhiarmi i capezzoli e intanto mi sfregava il clitoride, in poco tempo eravamo attorcigliati insieme, le nostre lingue si intrecciavano le nostre mani esploravano il corpo dell'altro, lentamente è sceso tra le mie gambe e ha iniziato a ...
«12»