1. Il mio caro zio


    Data: 05/03/2018, Categorie: Incesti Autore: alfredCA, Fonte: Annunci69

    Ancora oggi nonostante i miei 24 anni vivo con mamma e papà e un fratello di 25 anni. Mia madre è una bellissima donna di 43 anni, tiene tantissimo a tenersi sempre in perfetta forma per apparire sempre più giovane e credetemi lo è veramente. Quando ci vedono insieme dicono che siamo fratello e sorella, mia madre corregge l’errore ma noto come le fa veramente piacere considerarla ancora molto giovane. Mio padre ha 48 anni, anche lui portati veramente bene, spero che anche io alla loro età possa essere così in forma e giovane come loro. Con mio fratello Giuseppe già dall’età di 5 anni dormiamo nella stessa camera. Abbiamo due scrivanie per lo studio e ciascuno ha un pc portatile con la sola stampante in comune. I miei genitori sono stati sempre molto riservati, non gli ho mai sentiti dire “parolacce” o parole poco ortodosse tipo “vai a fare in culo oppure che cazzo dici ecc” anche io e mio fratello siamo cresciuti con quella educazione ma dopo le elementari il nostro linguaggio è cambiato ma solo quando eravamo soli, mai una parola fuori luogo in presenza dei nostri genitori. Con mio fratello andavamo perfettamente d’accordo, mai che io ricordi un litigio. Ci raccontavamo un po’ tutto quello che succedeva a scuola e come cercavamo di avvicinare le prime ragazze. Sia lui che io ci capitava di circolare in camera nudi senza problemi. Ricordo che mio fratello già a 16 anni portava a casa riviste porno e col pc si connetteva in certi siti dove si potevano vedere delle bellissime ...
     donne far sesso con bei maschi. Lui non esitava a farsi le seghe davanti a me e io alla fine facevo come lui. Guardavamo i porno insieme e poi ci segavamo stando attenti a non farci scoprire dai miei e avendo cura di nascondere i fazzolettini con la sborra per poi buttarli nel cassonetto lontano da casa. Per fortuna avevamo il bagno in camera per cui potevamo lavarci senza farci accorgere. Non ci siamo mai toccati il cazzo l’un l’altro, solo una volta per misurare chi lo aveva più grosso e lungo.<!-- /1013617/Annunci_300x250 --> googletag.cmd.push(function() { googletag.display('div-gpt-ad-1493738170950-0'); }); Una volta mio fratello mi aveva toccato il culo e lo aveva accarezzato alla grande ma la cosa non ebbe seguito. Il cazzo di mio fratello era molto bello, lungo sui 18 cm e largo a sufficienza, il mio era quasi identico solo più fine ma non molto. Ognuno si sparava la propria sega stando ciascuno nel proprio letto. Spesso ci capitava che dopo cena, quando non uscivamo con gli amici, di entrare in siti di chat gay dove ci divertivamo a cercare maschietti col solo intento di prenderli per il culo e ovviamente di steccare eventuali appuntamenti. Ricordo che avevamo un desiderio enorme di vedere nostra madre nuda, ne parlavamo spesso e insieme si escogitava sempre qualcosa per riuscire nell’intento ma le precauzioni che prendeva mia madre erano tali da non riuscire nell’intento, forse se ne era anche accorta e quindi stava decisamente attenta. Una volta con mio fratello ...
«1234...8»