1. Nulla accade per caso 4di4


    Data: 16/05/2018, Categorie: Lui & Lei, Autore: Legolax73, Fonte: Annunci69

    Capitolo 9 Il tempo non prometteva nulla di buono, nuvoloni neri si stagliavano all’orizzonte proprio nella direzione in cui loro stavano andando. Il traffico era scarso, la radio dell’auto, col volume molto basso, era sintonizzata su una stazione che trasmetteva musica pop/rock, Maurizio stava parlando al telefono per lavoro mentre Chiara chattava al telefonino Quando ebbe finito la conversazione Maurizio guardando Chiara le chiese: “A chi stai scrivendo?” Chiara: “A Sabrina..” Maurizio: “Ah! E ..com’è andata la serata erotica?” Chiara: “Molto bene, mi ha detto che si è divertita molto sia con Alberto che anche con Annalisa che sembra essersi “sciolta”.” Maurizio: “Bene, mi fa molto piacere la cosa. Alberto sarà molto contento. Ti è dispiaciuto non esserci stata?” Chiara: “A dire la verità, quello che è successo in questo giorno e mezzo mi ha sorpreso molto .” Maurizio: “Sorpresa in che senso?” Prima di rispondere ci pensò un po’, poi disse: “Diciamo che mi aspettavo di fare cose diverse rispetto a quel tipo di giochi che mi hai fatto fare, credevo che sarebbe stato più fisico, insomma .. non so se mi spiego ..voglio dire ” Maurizio intervenne: “Vuoi dire che avresti voluto essere scopata, giusto?” Chiara: “ ..Bhé si, sinceramente pensavo mi avessi invitata per questo. Non che quello che mi hai fatto fare non mi sia piaciuto ..anzi .come hai avuto modo di constatare ma diciamo che, mi è mancato l’atto sessuale.” Maurizio: “Lo immaginavo. Non pensare che non l’ho fatto ... perché non mi piaci è solo che prima ti volevo far provare certe sensazioni “particolari”, che immaginavo non avevi mai avuto modo di provare prima d’ora.” Chiara: “Si hai ragione, mai avevo “giocato” in quel modo.” Maurizio: “Ogni cosa a suo tempo, non essere troppo precipitosa e impulsiva.” Chiara: “Ok, ok .. Ma dimmi. .. cosa vuoi esattamente da me?” Maurizio: “Farti provare piacere.” Chiara: “Se è per questo credo di riuscirci anche da sola, nel senso non ho bisogno di qualcuno che mi insegni come si fa ..” Maurizio: “Sei sicura?” Chiara: “Assolutamente si.” Lui non rispose continuando a guidare l’auto mentre la ragazza riprese a ”smanettare” con il suo smartphone. Ad un certo, in lontananza, Maurizio vide delle luci lampeggianti blu, all’inizio non capì cosa fossero poi avvicinandosi realizzò che si trattava di auto dei carabinieri ferme ai due lati della strada che stavano facendo un posto di blocco fermando auto a campione. Accostò l’auto al ciglio della strada, Chiara alzò lo sguardo dal cellulare e chiese cosa fosse successo. Maurizio le rispose di attendere un momento, scese dalla vettura andò dietro aprì il portabagagli e dopo poco rientrò nell’abitacolo con in un mano un paio di manette. Chiara: “Cosa ci devi fare?” Maurizio: “Mettertele, ovviamente ” Chiara: “E perché dovresti mettermele?” Maurizio: “Vedi laggiù?” facendole guardare davanti a loro, dove ci sono quelle auto dei carabinieri ferme. Chiara: “Si e allora?” Maurizio: “Allora noi passeremo li con te ...
«1234...7»