1. Nella notte (Lei sogna) 8° capitolo


    Data: 23/05/2018, Categorie: Trans, Autore: cisko9, Fonte: EroticiRacconti

    Continuo capitolo 7 (Nella notte seguente) Dopo la stupenda sorpresa che mi ha fatto Marianna oggi in università non vedo l'ora di tornare a casa da lei. Purtroppo però devo rimanere con dei colleghi a studiare insieme per il corso che frequento avendo la prova finale il lunedì successivo. Cerco di pensare allo studio ma appena qualche collega mi chiede se conoscessi o meno la ragazza seduta vicino a me al corso di oggi ritorno a pensare a Marianna. Nonostante questo, la serata trascorre in buona compagnia. Guardo il telefono ed è già l'una di notte, così dico di essere abbastanza stanco per oggi e saluto tutti. Non vedo d'ora di tornare a casa da Mariana. Apro la porta di casa. Luci spente. Immagino per l'orario che Mariana già dorma così vado a controllare nella sua stanza. Non c'è. Forse domani lavora presto e dorme da una sua amica vicino al centro commerciale dove lavora. Un po' intristito vado in bagno a farmi una doccia. Ci voleva proprio adesso dopo una giornata così piena. Finita la doccia. Accappatoio, mi asciugo i capelli, e vado verso camera mia. Apro e sul mio letto trovo Mariana distesa sul suo fianco sinistro dandomi le spalle. Si è addormentata con la mia maglia addosso e con il lenzuolo che le copre dai fianchi in giù. E' stupenda. Non voglio svegliarla, però la vista di quel corpo così sensuale e addormentata mi eccita da morire. Mi avvicino sentendo il suo profumo dello shampoo che usa per i suoi capelli. Scopro il lenzuolo per infilarmi dentro anche io ... accanto a lei. Noto che sotto è completamente nuda. Inizio ad avere un erezione mostruosa e sono proprio dietro di lei disteso sul mio fianco. Lei dorme, almeno sembra. Sono davvero eccitato da questa situazione. Struscio il mio cazzo tra la fessura del suo culetto sodo ma non vedo gesti di reazione da parte sua. Dorme davvero. Ho troppa voglia. Sono dietro di lei disteso di fianco che mi struscio con passione. Proprio quando inizio ad aumentare il ritmo, Mariana si muove nel sonno e si distende a pancia in giù accanto a me. Ho il suo culetto così in bella vista. Sono troppo eccitato e non riesco a dormire. Scendo giù e inizio a baciare prima la chiappa destra e poi la sinistra avvicinandomi al buchetto. Inizio a leccare il buchetto del culo e insalivarlo per bene. Non vedo ancora reazione da parte sua. Ha davvero il sonno profondo quando dorme. Mi alzo e mi distendo sopra di lei puntando il mio cazzo ormai duro e eretto sul suo buchetto. Faccio entrare la cappella pian piano e lentamente in un solo colpo lo faccio entrare tutto. L'ho bagnato davvero bene con la mia saliva. Comincio a muovermi dentro di lei spingendo il mio cazzo dentro il suo culetto sodo. Continuo a spingere aumentando il ritmo. Mi muovo sempre più forte dentro di lei con la rete del materasso che scricchiola rumorosamente ad ogni mio colpo. Voglio sborrare dentro di lei mentre dorme. Passano ancora un paio di minuti e sono già pronto per venire. Ultimi colpi decisi e finalmente sborro dentro quel culetto ...
«12»