1. Visita proctologica


    Data: 30/08/2018, Categorie: Voyeur, Autore: Luca A., Fonte: EroticiRacconti

    Ciao a tti, vi racconto la mia visita proctologica prenotata con la dottoressa F. circa un mese fa. A me piace tanto farmi vedere in una determinata maniere, infatti quel giorno, oltre a farmi un clistere, indossai dei gambaletti neri 15 den, uno slip femminile sgambato, mi depilai la zona perineale, mi feci 3 lampade abbronzanti nei 20 gg precedenti con il perizoma e andai a farmi visitare. Ero emozionantissimo. Dopo 10 min di domande e racconti mi chiese di abbassarmi i pantalone e mutande e di mettermi sul lettino in ginocchio e chinato. Obbedii subito, mi abbassai il pantalone e gli slip e mi chinai. Quindi immaginatevi la scena!!! Le gambe con i gambaletti da donna, lo slip nero piccolino da donna, culo depilato e con un vistosissimo segno del perizoma....🤦‍♂️ Mi chiedeva di spingere tanto, con il suo dito dentro, poi mi infila l'anoscopio, poi il rettoscopio.... di tto!! Finita l'ispezione, mi chiede di rivestirmi. La prima cosa che mi chiede è: "ha rapporti anali"? Soffre di incontinenza? Io ero in estasi, volevo godere! Io le risposi ovviamente di si anzi le dissi che avevo rapporti anali da oltre 20 anni e che negli ultimi mesi avevo dei segnali di incontinenza ma che avevo associato alle grosse dimensioni ... del mio attuale compagno. Lei abbozzava a dei sorrisi.... ma subito dopo torno' seria e mi disse che la situazione ormai era compromessa! A parte ke emorroidi prolassate di 4 grado, avevo uno sfintere anale con delle lacerazioni che lo avevano reso rilassato oltre la norma con complicazioni nel richiudersi. Aveva perso li elasticità con conseguente incontinenza fecale si liquidi ed ai gas, cosa da me confermata! Mi ha consigliato dei tappi anali, peristeen, e di rivolgermi da una collega brava, una fisioterapista che si occupa di riabilitazione del pavimento pelvico e biofeedback. Terapia che doveva durare almeno 6 mesi. L'Inter alle emorroidi necessario veniva dopo la riabilitazione. In caso di fallimento del biofeedback dovevo ritornare da lei X pensare all'intervallo di ano plastica! Sono andato a casa a segarmi, per ciò che ho fatto vedere, X la realtà delle cose. Ho telefonato alla fisioterapista ed appena le ho detto che mi mandava la proctologa mi ha detto che ha capito perfettamente il problema! Andrò anche da lei con dei gambaletti, perizoma, così anche questa giovane fisioterapista saprà che sono peggio di una cagna con il culo rotto! Giuro su Dio che questo racconto rispetta la pura verità! 👍 A presto!!
«1»