1. Meraviglia e la bad girl.


    Data: 05/09/2018, Categorie: Comici, Autore: Tibet, Fonte: EroticiRacconti

    -Tu sei un figlio di puttana!- -Si, è vero ma io lo sono naturalmente mentre tu ti sei messo d’impegno per diventarlo!- T. Penso di essere colpevole in parte di quello che è successo a Meraviglia. Ma come potevo sapere cosa sarebbe accaduto? Meraviglia è un tipo che ha poche convinzioni però tutte sbagliate. Sulle donne, poi? Per lui sante o puttane, non esiste una via di mezzo. Come inizia la storia? Ebbene finisco per trovarmi con lui in una cena, fra le tante combinazioni, le donne stanno ad un capo del tavolo e uomini dall'altro per poter parlare liberamente e io e lui siamo viso a viso divisi dalla tavola imbandita. Sono sincero... la mia intenzione era scherzare e prenderlo bonariamente in giro, senza malizia e cattiveria. Fra i molti discorsi finiamo a parlare di donne. Tutti d’accordo che non le capiamo e che sono delle aliene, forse creature di altri mondi lontani e precipitate, chissà perché, sulla terra. Faccio parlare lui, lui conosce Cuba e ci racconta delle Jeneteras, del Brasile e di tutta la galassia dei paesi dell'Est Europa, cioè conosce le puttane di tutti questi posti. Anzi... si lancia in una campagna verbale contro Putin, colpevole, a suo dire, dell'aumento vertiginoso del costo di una scopata in Russia. Prima di lui? Si poteva scopare delle bionde dalla coscia lunga per tutta una notte per cinquanta dollari. Ora? Non te ne basta duecento per una marchetta! Io lo stuzzico... ma quante ne hai scopate di puttane? E dico che secondo me le puttane migliori ... sono le marocchine, lui contesta accalorandosi. Dice urlando... Russe! Russe! Loro sono le migliori! Ora... sappiamo che chi va con le puttane e paga è o molto timido o non ha tempo da perdere in corteggiamenti e musica simile. Io appartenevo una volta alla seconda serie e d'altra parte... scoparsi una marocchina seria? E' umanamente impossibile, deve essere per forza una mercenaria. Lui? Meraviglia? E' un timido... le donne normali lo atterriscono! Rimane senza parole. Immobile. Una statua di sale. Gli faccio un po' di lavaggio del cervello, voglio solo stimolarlo, gli dico ma convinto... -Cazzo... Meraviglia, ma ci devi provare con tutte! Tutte... capisci? Ci devi provare con ogni donna che incontri, che ti presentano, che frequenti per motivi vari! Poi... sperare!- -A me...- gli confermo -va bene di solito con una su dieci/venti. Ma non è una cattiva media- Lo destabilizzo. Mi confessa che cerca una donna per sposarsi, ma... sentite! Deve essere piena di soldi (come no?) e... BRUTTA! Brutta? Ma chi vuole una donna brutta se non chi crede, sbagliando, che gli altri uomini non te la insidiano? E essere brutta è una garanzia che non sia di facili costumi? Una che non la darà via? Ma va! Meraviglia... sei un coglione! Lo convinco. Lo faccio alzare e promuovere un brindisi alle donne presenti e lui ripete quanto gli suggerisco “un brindisi alle donne che la danno!” Ovazione maschile e gelo (finto) nell'altra parte della tavolata! Bene! E' per rompere il ghiaccio, gli dico. Deve ...
«123»