1. Zio Paolo : Marco e Valeria


    Data: 05/09/2018, Categorie: Etero, Trio, Cuckold, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu

    Ho frequentato il mondo della “trasgressione” per decenni, mi sono proposto in varie maniere (single, in coppia, “accompagnatore”, etc.) e ne ho sempre tratto moltissimo piacere. Quello che più mi ha coinvolto, però, è stato il poter “traviare” qualcuno: o una ragazza cui fare conoscere il “peccato” o una coppia, giovane o anche un po’ meno, che aveva bisogno solo di una spintarella per fare il “grande salto”. L’ essere il “primo” cazzo “nuovo” in questa fase della loro vita, mi ha sempre dato brividi e sensazioni che ricordo ancora. Ora che sono vecchio, questa voglia è rimasta intatta, ma le possibilità di poterla soddisfare sono, ovviamente, molto diminuite. Però, alle volte, la vita ti regala qualcosa che ti ripaga ampiamente di molte delusioni, e di questo vi voglio parlare.Da qualche tempo sono iscritto ad un sito per “cuckold”; mi propongo come “voyeur”, anche se non mi riconosco molto in questa veste. Ed è qui che comincia la storia con Marco e Valeria. Un giorno, infatti, leggo una richiesta di amicizia su Skype da parte di questo Marco.Ci mettiamo in contatto e cominciamo a conoscerci: 45enne, padovano, sposato da 15 anni con Valeria, più o meno sua coetanea e, a dir di lui, carina. Mi racconta che ha da sempre fantasie “cuckold”, sempre le ha proposte alle sue partners, ma sempre sono state rifiutate. Anche Valeria non ne vuole sapere. Lui è molto insistente, quasi ossessivo, ma non ottiene nessun risultato. Confessa, inoltre, alcune fantasie omosex, tipo ... immaginare la moglie con un altro uomo e partecipare anche lui ai giochi, magari succhiando il cazzo del “bull” o, magari, facendo anche di più. Una situazione classica, che rispetta un copione non scritto, ma molto ben conosciuto da chi ha consuetudine con queste situazioni.Mi asfissiava, anche, con la richiesta di mettere alcune foto di Valeria sul sito, spacciandole per mie e richiedendo commenti da parte degli altri utenti del sito. Per un po’ mi sono prestato al gioco, ma poi mi sono stancato: le foto, infatti, erano ridicole (erano primi piani sulla scollatura di sua moglie, nemmeno sulle tette nude…!!!) e poi era un gioco un po’ sciocco. Non voleva farmi vedere sua moglie a figura intera e non faceva nulla di quello che gli consigliavo (cercare di solleticare la curiosità di sua moglie verso questioni erotiche, sfruttare certe “debolezze” di lei per fare foto più spinte ed introdurre nel loro “menage” argomenti più “hot”, etc.). Non faceva nulla: la scopava una o due volte al mese ed ogni giorno le chiedeva di farsi fottere da qualche uomo e niente più.Ad un certo punto mi sono scocciato ed ho deciso di chiudere, in qualche maniera, questa situazione. L’ ho affrontato a muso duro dicendogli:“Senti, carissimo, qui dobbiamo capire a che servono queste nostre conversazioni!! E’ da un mucchio di tempo che insisti con le tue lamentele, ma non fai nulla per risolvere il problema. Io ti ho dato un mucchio di suggerimenti e non ne hai messo in pratica nemmeno uno. Io mi sono stufato e ...
«123»