1. Aquapark


    Data: 21/09/2018, Categorie: Autoerotismo, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu

    AquarkPrimo scivolo.Costume giallo fosforescente come non notarla. Come fare a non apprezzare un culo incorniciato ho quel tanga:due chiappe solo parzialmente coperte, perfettamente abbronzate, li a pochi centimetri dal mio naso, quasi si sente il profumo di quella pelle, di quella figa che li sotto sarebbe a disposizione delle mie attenzioni e di quelle dei maschi presenti. Si a pochi centimetri dal mio naso perché siamo sulla scala che mi porta al primo scivolo della giornata all'acquapark e quasi vengo svegliato dal fischio del bagnino che mi incita a salire.Scivolo de bimbi.E qui è tutto un che dire perché insieme ai bimbi ci sono le mamme che premurosamente guidano i loro cuccioli sulle varie scale dei giochi e altrettanto premurosamente mettono in mostra le loro grazie. Il suo tatuaggio sulla alta coscia era sapientemente messo in mostra da un tanga, appariscente solo per la forma, niente colore sgargiante. La cara mammina metteva in mostra un fisico di tutto rispetto con un bel culo e due belle tette tenute dentro un costume senza stringhe sulle spalle quindi, direi anche abbastanza sode.Scivolo veloce.Qui un pubblico ludibrio di tette e culi che si vedono sfilare gli occhi di chi come me attende sotto il sole cocente il proprio turno: tette che sobbalzano, culi al vento, cosce che attendo solo di essere accarezzate dai piedi fin su alle calde fighe.Il materassino.Una incessante e snervante fila sotto il sole cocente in uno di quei serpentoni ... tipici che servono ad infilare tanta gente in poco spazio. Sono in piedi a fianco alla piscina dove arriva lo scivolo, ad un tratto esci tu, forse 35 anni, abbronzata più di un marocchino e che fai? Al posto di uscire dall'acqua ti metti sulla pisana di fianco che si trova sotto di me e mi mostri la tua perfetta abbronzatura che arriva ben oltre la coppa del reggiseno, hai fatto il topless.Servizio fotografico.Siesta postprandiale nella piscina principale e tu che prendi il sole a bordo piscina. Non credo proprio, credo invece che tu metta in mostra il tuo fisico asciutto bello, ben proporzionato, chiappe che stanno su come un mandino, ventre piatto che giunge al rosso della mutandina del costume, peccato per il seno troppo piccolo ma, si vede che sei calda, stai al sole, lo catturi, poi ti rinfreschi con l'acqua. La tua amica è più esuberante di te e si mette in mostra più di te con un fisico meno perfetto, più formoso ma anche gradevole da guardare e toccare. Giunge al massimo dell'esibizionismo quando arrivano i suoi amici e si fa fotografare mentre fa la verticale a testa in giù e mentre in quella posizione apre le gambe a forbice facendo tirare il costume intorno alla sua passera e mostrando perfettamente le forme delle labbra della sua figa.Acquapark, fa male alla salute. Il cazzo nel costume deve rimanere per forza a riposo mentre le donne danno sfogo alla loro troiaggine che, a sentir parlar loro non esiste e che loro sono sempre e solo delle sante.
«1»