1. La vacanza della lussuria - 2° giorno


    Data: 03/10/2018, Categorie: Voyeur, Autore: Killingmoon, Fonte: EroticiRacconti

    Secondo giorno; Ci alziamo con calma e ci prepariamo per andare in spiaggia. Io Bermuda e camicia aperta, lei indossa un costumino perizoma bianco sotto ad un vestitino leggero molto corto. Il suo seno si vede in trasparenza sotto al vestito che come se non bastasse ha un'ampia scollatura dalla quale di lato si può vedere anche il capezzolo. Andiamo a fare colazione al bar dove gli sguardi a C del personale e degli avventori non mancano. Ci sediamo a un tavolino ha un paio di metri dal bancone al quale io do le spalle. C seduta sulla sedia gioca con le gambe leggermente divaricate e da sotto gli occhiali da sole mi guarda sorridendo... " Allora come ti sembra? Sono abbastanza disinibita? da come mi guarda il barista sembra di sì e mi sembra di averlo visto ieri sera a ballare con la ragazza del villaggio...." " Ma brava, non siamo ancora arrivati in spiaggia è già inizi a provocare i maschietti?" " Non sarai mica geloso? Non eri tu che mi volevi disinibita e aperta con tutti? abbiamo fantasticato 1000 volte su questo e adesso chi si sta avverando fai il geloso?" " assolutamente anzi mi piace vederti provocare..... solo che mi stai già facendo eccitare e ho paura che si veda la mia erezione" "Mmmmm.....davvero? fammi sentire...." e allungando un piede me lo porta proprio fra le gambe iniziando a massaggiarmelo. " ma quanta voglia hai? scommetto che sei già bagnata anzi adesso che ci guardo bene si vede anche dal tuo perizoma che sei eccitata!" " dai su porcellino andiamo in ... spiaggia che ho voglia di prendere il sole!" e così dicendo si alza e si incammina verso la spiaggia lasciandomi lì al bar con la mia erezione dentro ai boxer. Mi incammino seguendo C che cammina davanti a me e il suo corpo seminudo che si muove lungo la spiaggia sotto al sole è uno spettacolo emozionante. Dello stesso parere lo sono anche coloro che hanno la fortuna di vederla che da come la guardano si vede che la desiderano. Lei lo vede e questo le da la carica per essere ancora più disinibita e sexy mentre cerca un posto dove stendersi. Pensavo che si dirigesse verso la zona naturista ma invece sceglie un punto della spiaggia più isolato, sormontato da grossi scogli arrotondati dalle onde che scompaiono fra il mare calmo dove decide di stendere il telo per poi adagiarcisi sopra come fosse una sirena appena emersa dal mare. " ma quanto sei figa? Solo a guardarti me lo fai venire duro...." gli dico mentre gli spalmo la crema solare iniziando dalle gambe e risalendo verso le natiche. Lei si gode il mio massaggio allargando leggermente le gambe e mostrandomi in bella vista il perizoma che a fatica cerca di coprire quelle sue nudità. Impasto i glutei mentre con gli occhi me la mangio. Ogni tanto un dito accarezza il suo solco e il piacere che prova è evidente dai piccoli sussulti di godimento che ha. Ormai il bozzo che ho nei pantaloncini da mare è evidente ma Proseguo spalmandogli la schiena e per fare questo mi metto a cavalcioni su di lei appoggiandoglielo. Sotto il movimento ...
«1234...11»