1. La vendetta della prof. in calore (parte vi)


    Data: 07/10/2018, Categorie: Tradimenti, Autore: rodubi, Fonte: Annunci69

    LA VENDETTA DELLA Prof.IN CALORE (Parte VI) Dopo le varie orge a cui la Prof è stata costretta a partecipare, ma di cui ha goduto immensamente nel sentirsi un innumerevole numero di cazzi penetrarla e sborrarla ovunque, dopo aver goduto di aver cornificato alla grande quel coglione del suo fidanzato, trova e ritrova sempre più spesso nella sua cassetta della posta foto e dvd compromettenti scattate dal suo allievo Laky, primo a scoparsela con la scusa di mostrarle la sua bravura con la macchina fotografica a casa sua. Tutto ebbe inizio proprio da Laky, nel suo "Studio fotografico". Sulle foto compromettenti continue richieste di scopate con relative minacce di passare foto alla stampa o peggio ancora farle trovare in bakeka a scuola se la Prfo. Non venisse a miti consigli!!. Ad un certo punto la prof decide di reagire a modo suo...ossia in modo piacevole, naturalmente a base di tanto tanto Sesso, ma in modo vendicativo. Architettare un piano che Le avrebbe permesso di godere ancora una volta di quelle emozioni di puro Sesso e al tempo stesso dare una lezione a quel “Fotografaco” che continuava ad essere un incubo. Una bella mattina Andando a scuola nota uno dei tre bulletti che le avevano usato continua violenza scopandola e stuprandola a più non posso. Aveva di lui e degli altri bulletti piacevli ricordi, avendo goduto e immensamente apprezzato le loro capacità e i loro cazzi!! Scatta nella sua perfida mente un piao diabolico e tutto incentrato sul Sesso!! Avvicinatolo, ... gli chiede se nel pomeriggio poteva andare a casa sua insieme agli altri due suo amici perché aveva urgente bisogno di parlare con loro, tutti e tre insieme. A quell'invito, inatteso ed inaspettato, il bullletto "Carlo" naturalmente le dice avrebbe avuto un prezzo ..un caro prezzo!!! La Prof annuisce e va via. Nel pomeriggio i tre bulli, Carlo, Roberto e Giovanni, bussano alla porta della prof. Lei apre la porta lentamente ...è vestita con una vestaglia semitrasparente che lascia intravedere calze autoreggenti rosse, un magnifico perizoma e reggiseno di colore lilla. Le labbra con rossetto rosso marcato , un bracciale sexy ad una caviglia i capelli fluttuanti e profumati. A quello spettacolo i tre le si fiondano addosso, ma lei con fare stizzito li ferma, li blocca e come una maestra, alza la voce!! Fermi!! Smettetela, ogni cosa a suo tempo.<!-- /1013617/Annunci_300x250 --> googletag.cmd.push(function() { googletag.display('div-gpt-ad-1493738170950-0'); }); ora sedetevi ed ascoltatemi!! devo parlarvi! Senza staccarle gli occhi da dosso i tre con i cazzi già in tiro si accomodano e ascoltano. La grande Troia accavallando alternativamente le splendide cosce con le calze autoreggeti, con mezzo reggiseno che le fuoriusciva in modo sexy dalla vestaglia incomincia a spiegare loro perché li aveva voluti li a casa sua!!! La Troia aveva già notato il rigonfiamento dei loro cazzi già duri come il marmo e la sua fessa già cominciava ad inumidirsi, a bagnarsi!!! I tre a loro volta la ...
«1234»