1. Prima volta con uomo, al mare


    Data: 07/10/2018, Categorie: Prime esperienze, Autore: croatoan, Fonte: Annunci69

    Premetto che non sono molto bravo a scrivere e a mettere la punteggiatura. Volevo comunque scrivere questo racconto, che in realtà è la prima esperienza che ho fatto con un uomo. Esperienza che ho potuto fare grazie a questo fantastico sito consultando la pagina relativa al Car Sex. Buona lettura, Accetto ogni genere di commenti e di suggerimenti per migliorare la scrittura. Da molto tempo mi volevo levare lo sfizio di andare in una spiaggia nudista. Fortunatamente vicino a casa mia vi è una bella scogliera su cui è possibile praticare il naturismo e volendo imboscarsi nella meravigliosa macchia mediterranea. La prima volta è stata una bellissima sensazione. Stare all'aria aperta, nudo a crogiolarmi al sole e a leggere un bel libro. Per non parlare della bellezza e del senso di libertà che si prova a nuotare nudi nel mare. Con il passare del tempo ho cominciato a notare anche le altre persone che frequentavano il posto. Qualche uomo, visto l’orario mattutino, di età avanzata che non facevano altro che guardarmi. Anche se nascosti dagli scogli dal bacino in giù, era chiaro che qualcuno di loro si stava masturbando. Ho provato una sensazione strana ma piacevole, tanto che il pene mi è diventato barsotto. Non mi era mai capitato che qualcuno si masturbasse in mia presenza. Verso mezzogiorno mi sono rivestito con mio sommo dispiacere e me ne sono tornato a casa con l’intenzione di tornare il giorno dopo.<!-- /1013617/Annunci_300x250 --> googletag.cmd.push(function() { ... googletag.display('div-gpt-ad-1493738170950-0'); }); Il giorno seguente sono tornato sulla scogliera di buon mattino. Ho scelto un posto molto più appartato del giorno prima, dietro un grande costone di roccia, molto vicino al mare e a delle piscinette naturali. Dopo pochi minuti uno dei maturi del giorno prima si siede in una di queste piscine rivolto verso di me e comincia a massaggiarsi il suo micro pene in acqua. Sulle prime ho continuato a leggere, mentre il cazzo diventava sempre più duro. Poi ho cominciato anche io a toccarmi e a segarmelo. A questo punto il Maturo si è alzato e si è avvicinato a me. Senza dire una parola mi ha preso il cazzo in mano è a cominciato a massaggiarmelo. dopo poco lo ha preso in bocca è ha cominciato a leccarlo tutto. Prima la cappella, poi l’asta scendendo fino allo scroto e prendendomi in bocca i testicoli; il tutto mentre con una mano continuava a massaggiarmi il cazzo che ormai era diventato talmente duro da farmi male. Mi sono messo con le gambe leggermente divaricate e piegate, il maturo ha cominciato a leccare e ad infilarmi la lingua nel culo. Dopo poco è ritornato a concentrarsi sul cazzo, lo ha preso in bocca è ha cominciato a succhiare. Prima solo fino alla cappella, poi ha cominciato a scendere sempre più in basso fino ad arrivare alla base. Io sono intanto massaggiavo il suo micro pene, che non sarà stato più lungo di 4 cm. Quando stavo per venire l’uomo si è messo a leccare con la punta della lingua la cappella e il fernulo, mentre io mi ...
«12»