1. Silvia e roby


    Data: 09/10/2018, Categorie: Incesti, Autore: Paola28, Fonte: Annunci69

    Questa è la storia di Silvia e Roberto, una storia d’amore tra un fratello e una sorella. Silvia ha tre anni in più di Roberto. Fin da bambini erano stati abituati, dai genitori, a vivere liberamente senza vergognarsi di mostrare i loro corpi. Da piccoli e fino a quando Silvia non ha avuto il menarca la mamma faceva fare il bagno nella stessa vasca. A volte pure lei lo faceva insieme ai figli a dimostrazione che non c’era nulla da vergognarsi nel mostrarsi nudi. Tutto è cambiato quando Silvia diciottenne si è fidanzata con un ragazzo di poco più grande di lei. Una sera, dovendo uscire con il fidanzato, Silvia, incurante della presenza del fratello, si aggira per casa in deshabillé. Tolta la vestaglia indossa un coordinato intimo nero molto trasparente e decisamente sexy. Reggiseno a balconcino, reggicalze e calze velatissime color carne, perizoma striminzito. Roby vedendola ha un fremito. Molte volte l’aveva vista in completi intimi e mai aveva provato la sensazione che ora lo invade. È sdraiato sul letto e la guarda con una certa venerazione mentre il suo essere maschio s’impenna come non mai. Sollevandosi sul letto per nascondere l’erezione dice: “Silvia, sei stupenda!”. Questo commento fa molto piacere a lei che sorridendogli dice: “grazie caro”, si avvicina al fratello e lo bacia sulla guancia. Nei giorni seguenti si accorge di certi comportamenti di Roby che prima mai aveva manifestati. Ogni volta che lei esce dal bagno lui vi entra subito e, al contrario di prima, si ... chiude a chiave.<!-- /1013617/Annunci_300x250 --> googletag.cmd.push(function() { googletag.display('div-gpt-ad-1493738170950-0'); }); All’inizio Silvia con capisce. Per caso si accorge che lui fruga nella cesta della biancheria sporca alla ricerca di mutandine o calze appena levate dalla sorella. Contemporaneamente ha il sospetto che, ogniqualvolta sono soli a casa e succede spesso, lui la spia mentre è in bagno. La certezza dei suoi dubbi l’ha quando una mattina rifacendo il letto del fratello, trova un suo perizoma tutto imbrattato ed umido. In quel momento Silvia comprende che Roby l’ha usato per masturbarsi e poi raccogliere la sborra espulsa dal cazzo. Per un attimo Silvia rimane sgomenta, ma riflettendo giustifica il fratello. A quindici anni è giusto che si deve sfogare. Ma la cosa che la fa ancora di più riflettere è che lei delle attenzioni del fratello ne è contenta e, perché non dirlo? Prova eccitazione! Una eccitazione diversa da quella che le procura il fidanzato. Sicuramente una eccitazione forte e coinvolgente che la fa vibrare in tutto il corpo e in particolare nel suo essere donna. Una mattina che sono soli in casa Silvia entra nella stanza del fratello e lo trova che si sta masturbando con le mutandine che lei la sera prima si era tolte. Lui vedendola si immobilizza ed abbassa gli occhi. Silvia si stende sul letto accanto a lui e prendendogli la mano dice: “Roby, cosa ti sta succedendo? È da un poco di tempo che ti comporti nei miei confronti in modo diverso, ...
«1234»