1. Umiliato da più ragazze - fantasia


    Data: 10/10/2018, Categorie: Orge, Dominazione, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu

    Mi chiamo L., attualmente ho 27 anni e vivo a Milano. Sono un ragazzo come tanti altri, altezza nella media, taglia 44/46 dei pantaloni. Le ragazze con cui sono andato a letto, non si sono mai lamentate del mio cazzo, anzi tutte mi hanno fatto davvero i complimenti, e le facevo davvero godere più e più volte. Non sono il tipo da relazione seria, ma preferisco avere molte avventure di sesso occasionale oppure un'avventura di una serata, perché no, anche un'orgia mi andrebbe bene. Negli ultimi mesi, ho in testa una mia fantasia, che vorrei tanto sperimentare, vorrei che una ragazza o più di una ragazza mi umiliasse, per le dimensioni del mio cazzo, ed in contemporanea mi invitasse a partecipare come spettatore ad una sua scopata con un uomo o più uomini (magari anche di colore) super-dotati. Al solo pensiero mi sto già eccitando. Un giorno, ho conosciuto due ragazze in una biblioteca a Milano, le due ragazze si chiamavano Anna e Martina, entrambe un po' più giovani della mia stessa età, studentesse universitarie alla Statale di Milano. Finito di studiare, c'eravamo messi a parlare ed a conoscerci. Loro due sono ben messe, entrambe di seno avranno avuto una seconda piena, e già questo mi faceva raddrizzare il mio cazzo, avevo voglia di chiavarle entrambe, poi Martina, aveva delle belle labbra carnose, chissà quanti cazzi avrà già spompinato ho pensato io al momento. Entrambe uno culo a mandolino, perfetto per me, Anna era anche vestita con una canotta, si vedeva che non portava ... il reggiseno, così azzardai una battuta "Ehi, vedo che sei senza reggiseno, stai molto bene!" Anna: "Grazie, si mi eccito quando la gente mi guarda seno, ed è per questo che d'estate vado in giro senza! Devi vedere la faccia del prof a lezione!" Tutti e 3 c'eravamo messi a ridere, dopo qualche minuti, abbiamo iniziato a parlare di sesso, così io iniziai a dire, vi devo svelare un segreto, "Sapete ho il cazzo piccolo!", Anna e Martina iniziarono a ridere, dopo circa 5 minuti di risata, intervenne Martina Martina: "Hai il cazzo il piccolo e lo dici così? Non ti stai vergognando? Ahahahaha" io : "No! Non mi sto vergognando, anzi mi sto eccitando, ora vorrei essere umiliato da voi 2" Martina: "Che tipo strano che sei, sai il mio ex ragazzo aveva un cazzo di 20 cm, e mi scopava con foga e godevo come una matta. Sai avevo voglia scoparti ora, ma ora che mi dici che ce l'hai piccolo, ho voglia solo di ridere su di te! Aahahahaha" Anna: "Ho un righello nella borsa, andiamo in bagno tutti e 3 così vediamo quanto ce l'hai piccolo?" io: "Sì ok volentieri" Appena mi tirai giù i pantaloni e le mutande, Anna e Martina, scoppiarono a ridere, e si piegavano in due dalle risate, e Martina disse "Ma è microscopico! È quasi come il mignolo! Che merda di ragazzo sei?" ed Anna aggiunse "È uno sfigato con il pene piccolo! Ahahahaha". Successivamente, fuori dal locale, Anna mi disse, "Ascolta domani sera, organizzo una festa a casa mia, ci sarà il mio ex, è un ragazzo di colore, con un cazzo di ben ...
«123»