1. Alla scrivania

    01/09/2017: Erika, una affeziona lettrice mi ha scritto raccontato una sua avventura pregandomi di trasformarla in racconto: Ci incontriamo dopo il lavoro. Mi dici di raggiungerti in un parcheggio pubblico. Arrivo, mi fai scendere dalla macchina e senza nemmeno salutarmi mi fai segno di seguirti nell' atrio di un palazzo. Sono un po' delusa, pensavo di fare sesso in auto sperando che qualche passante si leggere racconto
    Categorie: Etero Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  2. 1) Mattino

    31/08/2017: Mi siedo in questo tavolino almeno una volta al giorno da molti anni, sono un dipendente statale e la mattina presto prima di entrare in ufficio, vengo qui a prendermi la mia dose di caffeina e a leggere il giornale.Sì lo so, molti penseranno che sono atipico come dipendente statale, ed è vero, io prendo il caffè prima di andare al lavoro. Ma oggi è diverso.Oggi il panorama è cambiato, sarà per leggere racconto
    Categorie: Etero Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  3. Essenze euforizzanti

    31/08/2017: Ero ritornato per frequentare l’ambiente universitario, questa volta però non da studente, bensì da collaboratore per una serie d’accordi e di convenzioni, che l’impresa per la quale lavoravo aveva in ultimo firmato perfezionandole con l’università. Ricordando i miei anni trascorsi fra quei banchi accademici, un brivido aveva percorso rapidamente il mio corpo e al tempo stesso sollecitamente pure leggere racconto
    Categorie: Etero Sensazioni Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  4. Amore senz'eguali

    31/08/2017: A quella figura castana comodamente affacciata al balcone, io avevo avventatamente rivolto un affettuoso e cordiale gesto di saluto, secondariamente lei aveva per giunta amabilmente risposto in prossimità, sorridendo in conclusione con un volto amabile e grazioso da incauta e spensierata adolescente qual era. Vent’anni d’età o poco più pensai io speditamente in quel delizioso frangente, squadrando leggere racconto
    Categorie: Etero Sensazioni Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  5. Un pomeriggio estivo

    31/08/2017: La stanza era in penombra, le persiane erano accostate per tenere fuori la calura estiva, riuscendoci a malapena. Un maxi ventilatore a soffitto muoveva l’aria rendendola solamente lievemente più fresca, perdendo così la battaglia ingaggiata con il caldo e l'umidità. Un divano di microfibra blu era posto esattamente sotto il ventilatore in modo da poter rinfrescare, o almeno tentare, le persone leggere racconto
    Categorie: Etero Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu

«12...362363364365»