«12...84858687»
  1. Quando il mio Padrone mi aveva detto che sarebbe stata una giornata che non avrei dimenticato

    05/09/2017: Quando il mio Padrone mi aveva detto che sarebbe stata una giornata che non avrei dimenticato, avevo pensato che sarebbe successo qualche cosa che non era mai accaduto prima. Saremmo usciti? Mi avrebbe portato in qualche posto dove non eravamo mai stati prima? Era stato abbastanza vago su questo punto e io non avevo osato fare domande: amo quando il mio Padrone non mi fornisce dettagli, quando leggere racconto
    Categorie: Etero, Sensazioni, Dominazione, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  2. Camera d'albergo

    05/09/2017: Apro gli occhi, oscurità più totale, non vedo niente, un attimo di panico."Oddio, dove cazzo sono!" il mio primo pensiero, quelli di chi pensa di non essere più nello stesso luogo da cui il sonno era partito."Ah, già. L'albergo! Vaffanculo!" imprecazioni della mia mente confusa svegliata nel bel mezzo della notte."Ma che minchia di ore sono?"La fievole luce delle cifre 02:57 del mio orologio hanno leggere racconto
    Categorie: Etero, Saffico, Autoerotismo, Sensazioni, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  3. Tre ragazze in cabina

    04/09/2017: La spiaggia era ardente, battuta dal sole del mezzogiorno, l'aria tremolava deformando i contorni delle persone, degli ombrelloni, dei bagnanti. Un sottile refolo d'aria correva ogni tanto a far ondeggiare i teli da mare e qualche tenda, ma anch'esso era rovente, scaldato dalla luce e dal suolo.Ma nella cabina di legno scuro, nella penombra, si stava decisamente meglio, ad osservare i bagnanti tra leggere racconto
    Categorie: Etero, Trio, Saffico, Dominazione, Sensazioni, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  4. Prego, s’accomodi pure

    03/09/2017: “Ora spetta a lei” - annunciò la voce nitida e squillante della gaia e gioiosa aiutante, facendole sollevare d’improvviso gli occhi dalla rivista dei personaggi famosi di grosso calibro che stava scrupolosamente squadrando incuriosita.Le piaceva davvero quel laboratorio odontoiatrico, perché lì dentro erano sempre abbastanza puntuali, il medico era un bell’uomo sui cinquant’anni dai modi affabili leggere racconto
    Categorie: Sensazioni, Saffico, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  5. Annebbiato da quell'euforia

    03/09/2017: Parecchie volte t’incrocio mentre sto andando a lavorare, dalla fisionomia dimostri suppergiù quaranta o al massimo quarantacinque anni d’età, sei alletante ma non sfacciata, poiché è una bellezza decisa, irresistibile e vivace, tipica delle donne che hanno quando non sono più giovincelle. Tu porti i capelli scuri sulle spalle, il passo è affrettato ma non scomposto, con lo sguardo concentrato di leggere racconto
    Categorie: Etero, Sensazioni, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  6. In tutto quel nulla

    01/09/2017: Fuori dal finestrino io guardavo tutto il mondo, però squadravo il niente e quando la pochezza e la vacuità non c’era lì appariva il mondo, ero io presente, addirittura persino lui. Io sono con il viso rivolto verso il finestrino per guardare l’inezia e il vuoto, lui con i suoi occhi puntati verso la restante capienza dell’autobus. Io con la mia sconcezza, la mia vergogna e con la mia voglia leggere racconto
    Categorie: Gay / Bisex, Sensazioni, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  7. Chi mi ha rubato le...

    01/09/2017: In questi giorni mi trovo nell’appartamento al mare che condivido con la mia famiglia ed altri parenti vari. Ogni tanto ci vado, non che ne abbia il bisogno visto che abito abbastanza vicino al mare. Ma andarci è come fare delle vacanze anche quando lavoro durante la settimana. Insomma spezzo la routine.Così un giorno, tornata piuttosto tardi dal mio lavoro da ambulante mi preparo ad uscire la leggere racconto
    Categorie: Autoerotismo, Sensazioni, Altro, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  8. Essenze euforizzanti

    31/08/2017: Ero ritornato per frequentare l’ambiente universitario, questa volta però non da studente, bensì da collaboratore per una serie d’accordi e di convenzioni, che l’impresa per la quale lavoravo aveva in ultimo firmato perfezionandole con l’università. Ricordando i miei anni trascorsi fra quei banchi accademici, un brivido aveva percorso rapidamente il mio corpo e al tempo stesso sollecitamente pure leggere racconto
    Categorie: Etero, Sensazioni, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  9. Amore senz'eguali

    31/08/2017: A quella figura castana comodamente affacciata al balcone, io avevo avventatamente rivolto un affettuoso e cordiale gesto di saluto, secondariamente lei aveva per giunta amabilmente risposto in prossimità, sorridendo in conclusione con un volto amabile e grazioso da incauta e spensierata adolescente qual era. Vent’anni d’età o poco più pensai io speditamente in quel delizioso frangente, squadrando leggere racconto
    Categorie: Etero, Sensazioni, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu
  10. L'amore sacro e l'amor profano

    31/08/2017: Le quattro del pomeriggio.Rientrata da poco dall'ufficio, decido di coricarmi un po'. Sono stanca, sento una sgradevole tensione in testa.Cercando di rilassarmi, mi sfilo i pantaloni e l'intimo. Via anche il reggiseno, così fastidioso. Amo la tshirt che, al minimo movimento del corpo, scorre leggera sulla pelle e sui capezzoli.Mi allungo meglio sul letto.Non ho impegni per le due ore seguenti leggere racconto
    Categorie: Autoerotismo, Sensazioni, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu

«12...84858687»